La cantante statunitense Rihanna ha deciso di donare, tramite la sua Fondazione, 15 milioni di dollari a gruppi e organizzazioni che si battono contro il cambiamento climatico

Rihanna contro il cambiamento climatico. La cantante statunitense ha annunciato di aver effettuato una donazione di 15 milioni di dollari (13,4 milioni di euro) a diverse associazioni ambientaliste che lottano contro la crisi climatica.

Lo ha fatto tramite la sua fondazione – la Clara Lionel Foundation – creata nel 2012 e intitolata ai suoi nonni Clara e Lionel Braithwaite.

La donazione sosterrà i progetti di 18 organizzazioni per la giustizia climatica che lavorano in sette nazioni caraibiche e negli Stati Uniti.

Tempesta Ana: morti, danni e blackout tra Madagascar, Mozambico e Malawi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Clara Lionel Foundation (@claralionelfdn)

Rihanna per il clima, 15milioni di dollari ad associazioni guidate da donne, neri, indigeni e comunità LGBTQ

La scelta delle organizzazioni non è stata casuale. Rihanna ha fatto sapere di aver voluto concentrare le sue donazioni a quelle associazioni ambientaliste guidate da leader donne, della comunità LGBTQ, della comunità nera e di quella indigena.

Il motivo: perché sono coloro che più degli altri pagheranno le conseguenze della crisi climatica in atto sul nostro pianeta.

“I disastri climatici, che stanno crescendo in frequenza e intensità, non hanno un impatto su tutte le comunità allo stesso modo, con le comunità di colore e le nazioni insulari che devono affrontare il peso del cambiamento climatico”, ha spiegato Rihanna.

Ansia da cambiamenti climatici, una studio dimostra gli effetti sulla psiche dei giovani

Articolo precedentePeste suina, il ruolo (inaspettato) del lupo per contrastarla
Articolo successivoL’Italia è leader nella lotta agli sprechi alimentari