Attualità

Clima, l’attrice Jane Fonda sostiene Greta: “Fa la differenza e questo spaventa le persone”

Condividi

L’attrice Jane Fonda, premio Oscar per “Tornando a casa” e “Una squillo per l’ispettore Klute”, è stata arresta per la quarta volta consecutiva per i suoi sit-in di protesta. L’attrice ha espresso il suo sostegno alla giovane attivista svedese Greta Thunberg: “Capisce di essere sotto attacco perché sta facendo la differenza e questo spaventa le persone”.

L’attrice di 81 anni Jane Fonda ha fatto sapere che la sua protesta per chiedere azioni contro il cambiamento climatico andrà avanti ogni venerdì fino a gennaio 2020.

Cop25, la Spagna si offre per ospitare il vertice dell’ONU sul clima

Ti arrestano con manette di plastica, non più quelle di metallo. Fanno più male.” – ha detto Fonda dopo il recente arresto – Ma non voglio andare in prigione, non credo che la martire Jane Fonda sia ciò di cui il movimento attualmente ha bisogno. La polizia sta decidendo come comportarsi. Mi hanno detto che se continuo ad essere arrestata ogni settimana potrei essere messa in carcere. Non posso essere arrestata ogni settimana perché devo iniziare a filmare Grace e Frankie, la nuova serie Netflix”. Questa volta Jane Fonda è stata fermata insieme a Catherine Keener e Rosanna Arquette che, a differenza della Fonda, non hanno passato la notte in carcere.

DiCaprio incontra Greta: “E’ merito suo se sono ottimista sul futuro”

Jane Fonda (L), Catherine Keener (C), e Rosanna Arquette

Clima, Greta Thunberg chiede aiuto per viaggiare dal Cile alla Spagna

Jane Fonda è stata un’attivista per anni, coinvolta in una campagna per i diritti dei Nativi Americani, dei diritti civili e delle proteste contro la guerra in Vietnam. “Non mi sentivo bene con me stessa perché sapevo che non stavo facendo abbastanza. Non ero felice fin quando non ho iniziato a fare questo”. Ha detto di aver provato a chiedere ad uno scienziato coinvolto nella protesta:  “Come fai a smettere di essere depresso?” Ha risposto: “Divento attivo, nel momento in cui inizi a fare qualcosa  la depressione va via”.

Le sue ultime azioni si sono ispirate alla protesta studentesca di Greta Thunberg: Sono più coinvolti politicamente di quanto non lo fosse la mia generazione alla sua età. C’è più sensibilità riguardo al problema, non è più solamente una protesta della classe bianca elitaria”.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago