Animali

Clima, Greta Thunberg è il personaggio dell’anno per il Time

Condividi

La rivista americana Time, che ogni anno elegge la personalità più importante dell’annata, ha eletto la svedese Greta Thunberg come personaggio dell’anno, a sottolineare ancora una volta la gravità dell’emergenza climatica.

Greta Thunberg, la teenager svedese che è diventata una coscienza globale per i cambiamenti climatici e l’attivismo ambientale, è stata nominata Persona dell’Anno della rivista Time per il 2019.

La rivista ha annunciato la 16enne Thunberg come sua scelta quest’oggi. “Quest’anno è diventata la più grande voce sul più grande problema che sta affrontando il pianeta, arrivando essenzialmente da nessuna parte per guidare un movimento mondiale”, ha detto Edward Felsenthal, capo redattore di Time, aggiungendo che la Thunberg è la scelta più giovane della rivista essere nominato persona dell’anno.

La Thunberg è rapidamente sbocciata in uno degli attivisti più importanti e più giovani del mondo, innescando un movimento collettivo per combattere il cambiamento climatico dopo aver protestato da sola fuori dal parlamento svedese durante le ore scolastiche del venerdì quando aveva 15 anni.

Amazzonia, Bolsonaro attacca Greta Thunberg: “È solo una ragazzina.”

L’iniziativa della Thunberg di scioperare ha galvanizzato centinaia di studenti per protestare per la giustizia climatica in tutta Europa e questo slancio si è rapidamente diffuso in tutto il mondo diventando il movimento “Fridays for Future“.

Il suo stile di espressione schietto e senza fronzoli la rese una forza che non poteva essere ignorata dai leader mondiali e le fu chiesto di parlare di fronte a diverse entità di alto profilo tra cui le Nazioni Unite e il Congresso degli Stati Uniti. Felsenthal ha affermato che Greta Thunberg “rappresenta un più ampio passaggio generazionale nella cultura”, in cui i giovani si battono per ciò in cui credono – da Hong Kong al Cile.”

La Thunberg, a cui è stata diagnosticata la sindrome di Asperger in giovane età, ha sentito parlare dei cambiamenti climatici a 8 anni e ha detto che si è subito preoccupata al punto da precipitare nella depressione. “Ricordo di aver pensato che era molto strano che gli esseri umani che erano una specie animale, tra gli altri, fossero in grado di cambiare il clima della Terra”, ha detto durante un Ted Talk del 2018.

Cop25, Greta avverte i delegati: “Il cambiamento sta avvenendo, che vi piaccia o no”

Nonostante sia un bersaglio frequente di critiche, la Thunberg ha fatto un passo avanti nella sua ricerca di giustizia ambientale. All’inizio di quest’anno, Greta, insieme ad altri 15 giovani attivisti del clima, ha presentato una denuncia legale alle Nazioni Unite contro cinque paesi ai sensi della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia, sostenendo che le nazioni non stanno facendo abbastanza per combattere i cambiamenti climatici e che la loro inazione sta influenzando il loro diritto di prosperare.

Gli altri finalisti del 2019 per Time’s Person of the Year sono stati la portavoce Nancy Pelosi, il presidente Donald Trump, i manifestanti di Hong Kong e l’anonimo informatore il cui memo sui rapporti di Trump con l’Ucraina ha scatenato l’inchiesta sull’impeachment.

Clima, Trump a sorpresa al Summit, tra Greta e il discorso della Merkel VIDEO

(Visited 13 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago