AttualitàClimaPolitica

Clima, Greta Thunberg: “Spero di poter partecipare alla Cop26”

Condividi

Clima, Greta Thunberg ci ripensa: “Spero di poter partecipare alla Cop26”. Nei mesi scorsi, la giovane attivista svedese aveva minacciato di disertare la conferenza di Glasgow in polemica sulla campagna vaccinale.

Clima, Greta Thunberg ci ripensa: “Spero di poter partecipare alla Cop26“. Nei mesi scorsi, la giovane attivista svedese aveva infatti minacciato di disertare la conferenza di Glasgow, in programma il prossimo novembre. La 18enne, che tre anni fa diede vita al movimento dei Fridays for Future, aveva criticato i Paesi partecipanti alla Cop26 a causa della disparità di accesso ai vaccini Covid nel mondo.

Clima, l’Unicef: “Un miliardo di bambini a rischio estremo”. Greta Thunberg attacca il Regno Unito

I Paesi ricchi dovrebbero condividere le loro dosi con le popolazioni a rischio di quelli più poveri, invece di vaccinare i giovani in buona salute. Se ciò non è possibile, la Cop26 andrebbe posticipata in modo che tutti possano partecipare alle stesse condizioni“, aveva dichiarato ad aprile Greta Thunberg. L’attivista svedese, parlando con l’Afp nelle scorse ore, ha invece parlato così: “Ho sentito che a tutti i partecipanti sarà garantito un vaccino, quindi se sarà considerato sicuro, spero di poter partecipare“.

(Visited 26 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago