Clima, la Gran Bretagna riconosce lo stato di emergenza climatica

Clima.  La Camera dei Comuni britannica ha approvato una mozione , proposta dai laburisti, con cui si riconosce lo stato di emergenza climatica. Il leader laburista Corbyn, autore della proposta, si augura che sia “l’inizio di una serie azioni da parte di parlamenti e governi in tutto il mondo”. 

Approvata, in Gran Bretagna, dalla Camera dei Comuni, la mozione che dichiara lo stato di “emergenza climatica e ambientale“.  Proposta dal leader dei laburisti, Jeremy Corbyn, la mozione è stata approvata nella serata del 1° maggio senza arrivare a una votazione, dal momento che i conservatori non si sono opposti.

Clima, ambientalisti nudi in Parlamento di Londra contro il cambiamento climatico. VIDEO

La mozione prevede tra le varie misure, azioni di  conversione al green per l’industria dei trasporti e dell’agricoltura, il raggiungimento di livello zero di emissioni nocive entro il 2050 e l’incremento delle fonti rinnovabili.

Extinction Rebellion, ecco chi sono gli ambientalisti che stanno bloccando Londra

Londra bloccata dagli ambientalisti di Extinction Rebellion VIDEO

L’approvazione alla Camera dei Comuni rappresenta un successo anche per i movimenti ecologisti che da tempo manifestano in piazza per chiedere una presa di posizione da parte della politica. “Questo può essere l’inizio di una serie di azioni”, ha detto Corbyn a una folla di ambientalisti, augurandosi che la decisione possa “mettere in moto un’ondata di azioni da parte di parlamenti e governi in tutto il mondo.  Prendiamo l’impegno di lavorare con altri Paesi per allontanare la catastrofe climatica e per rendere chiaro a Donald Trump che non può ignorare gli accordi internazionali”

Cambiamenti climatici,  il negazionismo di Trump 

New York, guerra ai grattacieli. Sindaco De Blasio: “Non avranno più posto nella nostra città”

Il Ministro dell’Ambiente, Michael Gove, del governo conservatore, ha preso l’impegno di discutere il tema con il presidente americano durante la sua imminente visita nel Regno Unito, aggiungendo che “gli Stati Uniti sono il paese che più inquina al mondo e devono quindi assumersi la responsabilità corrispondente”.

(Visited 190 times, 1 visits today)

Leggi anche

Call Now ButtonDiventa Green!