Clima. Si chiama Ieq-Global Alliance e il suo obiettivo è quello di favorire in modo significativo la qualità ambientale interna degli edifici.

Fanno parte dell’Alleanza:

  • l’Aicarr (Associazione italiana condizionamento dell’aria riscaldamento e refrigerazione),
  • le americane Ashrae (American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers)
  • Aiha (American Industrial Hygiene Association),
  • l’associazione internazionale Aivc (Centro di filtrazione e ventilazione dell’aria),
  • l’indiana Ishrae (Società Indiana di riscaldamento, refrigerazione e aria condizionata)
  • la Rehva (Federazione delle associazioni europee di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria)

Dl Clima pubblicato in Gazzetta, come rottamare auto e moto

Si tratta di una piattaforma per facilitare lo scambio di conoscenze e informazioni e per promuovere l’istruzione e la ricerca correlate alla salute e alla qualità dell’ambiente all’interno degli edifici.

Le associazioni fondatrici infatti, rappresentano professionisti, ricercatori e aziende che lavorano nell’ambito dell’ambiente interno e che si impegnano a lavorare insieme per promuovere su scala mondiale la formazione, la ricerca e lo scambio di conoscenze sul benessere negli ambienti interni e per sviluppare standard, codici e linee guida su questo tema.

Greenpeace allestisce mostra sui cambiamenti climatici ad evento sponsorizzato da Generali FOTO

Extincion Rebellion davanti alla Bank of England: “Usano i nostri soldi per guidarci verso la catastrofe climatica”

“Siamo orgogliosi di aver contribuito a dar vita a questa alleanza globale nella quale siamo l’unica associazione nazionale europea – ha dichiarato la presidente di Aicarr, Francesca Romana d’Ambrosio – e siamo molto felici di poter portare il nostro contributo sui problemi dell’ambiente interno, con specifica attenzione alla qualità dell’aria interna, tema sul quale nel 2019 Aicarr ha lanciato il progetto ‘Cambiamo Aria‘, che ha come obiettivo la sensibilizzazione dei cittadini”.

La Ieq-Ga rivolge poi un invito a tutte le organizzazioni interessate e impegnate in questo ambito a farsi avanti, a diventare membri e a unire le forze per ottenere una migliore qualità dell’ambiente interno negli edifici di tutto il mondo.

 

Articolo precedenteI cambiamenti climatici aumentano il rischio di nuove epidemie di Ebola
Articolo successivoIntelligenza Artificiale, sempre più vicina al pensiero umano