AttualitàCultura

Torna Cinemambiente 2021. Il programma della 24esima edizione del Festival

Condividi

Time for change (tempo di cambiare) è questo lo slogan della 24esima edizione del Festival Cinemambiente 2021, il Festival torinese nato nel 1998 con l’obiettivo di presentare i migliori film e documentari ambientali a livello internazionale e contribuire, con attività che sviluppano nel corso di tutto l’anno, alla promozione del cinema e della cultura ambientale.

Tante le proposte, pensate per grandi e piccoli, si alterneranno sul grande schermo del Cinema Massimo dall’1 al 6 ottobre.

Tra i 3 mila titoli iscritti quest’anno, sono stati selezionati gli 89 film, provenienti da 30 Paesi, che saranno proiettati nella settimana di Festival per le due sezioni competitive internazionali:

  • documentari, con 10 pellicole in anteprima italiana
  • cortometraggi, con 20 film in concorso

Fridays for Future, in 50mila nelle strade di Milano. Greta Thunberg: “La speranza siamo noi”

Novità assoluta di quest’anno, la sezione non competitiva ‘Made in Italy’, dedicata al cinema ambientale italiano, con 40 film e un panel sul cinema ambientale oggi e il suo ruolo nella transizione ecologica.

Tra le novità di questa edizione, la possibilità di immergersi negli scenari mozzafiato dei film in virtual reality programmati nelle prime due sale cinematografiche italiane permanenti dedicate al cinema virtuale, inaugurate nel Museo Nazionale del Cinema di Torino.

La Mole Antonelliana ospita la mostra fotografica Il quinto elemento che indaga la connessione e le rispettive forme di energia dei quattro elementi naturali in relazione con l’elemento umano.

Youth4Climate, è il giorno di Draghi. Il discorso dopo l’incontro con Greta: “I giovani hanno ragione, dobbiamo agire velocemente”

A guidare anche quest’anno il festival è il direttore Gaetano Capizzi, per il quale “la centralità della questione climatica nel dibattito mondiale sta dando – e darà probabilmente nei prossimi anni – una crescente visibilità al cinema ambientale, che oggi si fa largo anche nei grandi festival generalisti”.

Scarica qui il Programma di CINEMAMBIENTE

Clima, l’astronauta Luca Parmitano suona a Rockin’1000. L’appello ai giovani: “Il futuro della Terra è nelle vostre mani”

Dal giorno successivo alla proiezione in sala, i film saranno disponibili sulla piattaforma OpenDDB fino al 13 ottobre.

Sarà quindi possibile guardare anche da casa i 10 documentari e i 20 cortometraggi in gara nelle sezioni competitive del festival, così come gli altri 60 titoli delle sezioni non competitive.

(Visited 32 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago