Cina, aumentano i contagi Covid: proteste ad iPhone City. VIDEO

Impennata di contagi Covid in Cina: registrato il massimo assoluto su base quotidiana dal 2020. Ad iPhone city (Zhengzhou) scoppiano le proteste dei lavoratori contro le misure anti-covid

A Zhengzhou, capoluogo del Henan, sono scoppiate le proteste contro il lockdown ordinato per tenere sotto controllo i focolai di Covid.

Gli scontri sono avvenuti nella notte tra il 22 e il 23 novembre tra la polizia e i lavoratori dello stabilimento della Foxconn. La fabbrica è anche detta “iPhone City” poiché ci si assemblano il 70% degli smartphone di Apple. Sono circa 200.000 i dipendenti dello stabilimento che è diventato teatro di proteste e disordini contro il rigido lockdown che gli è stato imposto. Gli operai sono infatti esasperati dalle condizioni insostenibili nelle quali si trovano, soprattutto perché una larga parte dorme anche nei dormitori del complesso industriale.

Articolo precedenteNarni (Tr), incendio nell’area industriale di Nera Montoro
Articolo successivoLazio, prendono a calci un gatto e lo usano come un pallone