Di Davide Allegri

Roma. È iniziata al meglio la settimana europea per l’Italia. Ieri sera il Napoli ha battuto al San Paolo 3 – 1 il Feyenoord agganciando al secondo posto lo Shakhtar sconfitto a Manchester. A segno tutti e tre gli attaccanti: vantaggio di Insigne al 7’, raddoppio del solito Mertens al 49’ e partita messa in ghiaccio al 70’ grazie a Callejon. Sul risultato di 2 – 0 il Feyenoord ha fallito l’occasione per riportarsi in gara sbagliando un calcio di rigore. Il gol subito nei minuti di recupero ha fatto però infuriare mister Sarri: “ Sono arrabbiato perché in una competizione come queste una rete presa può fare la differenza: non mi va giù un gol così. Ovviamente sono contento per la vittoria, bene i tre davanti anche per come si sacrificano”. Questa sera toccherà a Roma e Juventus portare necessariamente a casa tre punti fondamentali per i rispettivi gironi. I giallorossi saranno impegnati sul campo del Qarabag, mentre i bianconeri in casa contro i greci dell’Olympiacos.

Alle 18.00 la Roma sfiderà a Baku la matricola del girone, il Qarabag. Avversario non difficile da superare, una vittoria metterebbe pressione a Chelsea e Atletico Madrid. Tiene alta la guardia Di Francesco: “ Rispetto per il Qarabag, si dà la vittoria troppo scontata. Ci sono tante partite ravvicinate e ho bisogno di tutti.”Out Perotti ed Hector Moreno, ballottaggio in cabina di regia tra Gonalons e De Rossi.

18.00 Qarabag – Roma (diretta TV in esclusiva su Mediaset Premium)

Probabili formazioni:

QARABAG (4-1-4-1): Sehic, Medvedev, Huseynov, Sadigov, Rzezniczak; Garayev; Elyounoussy, Michel, Almeyda, Pedro Enrique; Ndlovu; All.: Gurbanov.

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Defrel; All.: Di Francesco.

Classifica Gruppo C:

1 Chelsea        3 pt

2 Roma           1 pt

3 Atl. Madri    1 pt

4 Qarabag       0 pt

 

Partita decisiva per la Juve che alle 20.45 affronterà all’Allianz Stadium di Torino l’Olympiacos. Vincere è fondamentale per i bianconeri dopo la sconfitta di Barcellona. La classifica del girone parla chiaro: Juventus ultima a zero punti, anche un pareggio potrebbe essere compromettente per il passaggio del turno. Lo sa bene Massimiliano Allegri che a Sportmediaset rivela: “Abbiamo bisogno dei tre punti, non sarà una partita facile. Dalla partita di stasera e da quella di Lisbona dipenderà il passaggio del turno. In Champions sono partite differenti, le squadre non mollano mai e serviranno 95 minuti da squadra seria. Sono fiducioso.” Difesa a quattro, torna Khedira tra i convocati. Nella rifinitura verrà deciso se giocherà o no Higuain, altrimenti è pronto Cuadrado.

20.45 Juventus – Olympiacos (diretta TV in esclusiva su Mediaset Premium)

Probabili formazioni:

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Sturato, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain; All.: Allegri.

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Proto; Koutris, Engels, Romao, Diogo Figueiras; Odjidjia – Ofoe, Gillet; Carcela-Gonzalez, Fortounis, Marin; Emenike; All.: Lemonis.

Classifica gruppo D:

1 Barcellona               3 pt

2 Sporting Lisbona     3 pt

3 Olympiacos             0 pt

4 Juventus                  0 pt

Articolo precedenteTUTTI AL VOTO di Biagio Marzo
Articolo successivoROMA, ANGLAT. CONVEGNO NAZIONALE ALL’EUR