Carta igienica, sempre meno ecosostenibile: oggi per produrla si abbattono più alberi

La carta igienica – il prodotto usa e getta per eccellenza – è sempre meno ecosostenibile, come spiega una ricerca. I marchi principali stanno usando meno carta riciclata per produrla, il che significa più alberi tagliati.

I dati della rivista Ethical Consumer  hanno evidenziato come tutti i produttori principali di carta igienica stiano usando meno carta riciclata rispetto al 2011, mentre solo 5 dei 9 principali supermarket inglesi offrono un loro marchio di carta igienica completamente riciclata.

Il Regno unito consuma 1.3 tonnellate di carta da toilette l’anno, con una media di circa 127 rotoli l’anno a persona. Ma la richiesta crescente di carta più morbida e a più strati ha spinto i grandi marchi verso l’utilizzo della carta vergine, cioè proveniente direttamente dagli alberi, più morbida rispetto a quella riciclata.

Deforestazione, in Brasile sono stati abbattuti l’88% di alberi in più

“Non serve abbattere foreste per fare rotoli di carta igienica, eppure è proprio quello che sta succedendo,” spiega Alex Crumbie, un ricercatore che lavora per l’ Ethical Consumer. “Con l’attenzione dei consumatori tutta rivolta verso la plastica, alcuni dei marchi più grandi hanno ridotto o addirittura eliminato la quantità di carta riciclata presente nei loro rotoli”.

Lo studio fa l’esempio della Kimberly – Clark, uno dei fornitori più grandi di carta da bagno del mondo. La percentuale di polpa di legno riciclata usata dalla compagnia è crollata anno dopo anno. Nel 2011 le fibre riciclate erano il 30 %, ma nel 2017 questa percentuale è arrivata al 23,5.

Un report del 2017 di Greenpeace avvisava che gran parte della Great Northern Forest svedese era a rischio distruzione a causa della enorme richiesta di legno vergine.

Alberi, record: piantati 22 milioni nel 2018. Ecco dove

Questa nuova richiesta ha anche lo scopo di spiegare ai consumatori che gli agenti chimici usati nella produzione di carta riciclata sono molto meno tossici rispetto a quelli usati per sbiancare la polpa di legno vergine.

Emergenza climatica, piantare alberi potrebbe salvare il pianeta

“Solo il 30% della popolazione mondiale usa carta igienica,” conclude Crumble, “quindi sappiamo che ci sono un sacco di alternative perfettamente igieniche all’uso di prodotti a base di carta. Dobbiamo sempre tenere conto che tutto quello che facciamo influisce sulla vita del Pianeta, anche il pulirsi il sedere.”

(Visited 99 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!