Cultura

CARNEVALE VENEZIA 2019. TUTTI GLI EVENTI DAL 16 FEBBRAIO FINO AL 5 MARZO 2019

Condividi

Carnevale Venezia 2019. Dal 16 febbraio al 5 marzo 2019 Venezia si prepara per ospitare maschere, feste, musica e eventi. Ecco tutto il programma completo di quest’anno.

Se sei una ragazza tra i 18 e i 28 anni, residente a Venezia nel territorio della città metropolitana o sei nata a Venezia anche se residente nel Territorio Nazionale acquista il Gazzettino (edizione di Venezia-Mestre) e compila il coupon entro il 12 febbraio 2019! La selezione avverrà a Venezia presso Ca’ Vendramin Calergi il 15 febbraio.

Lo scorso anno, ricordiamo, si aggiudicò il titolo di “Maria dell’Anno 2018” Erika Chia, veneziana di Castello, di 19 anni. Sarà lei, studentessa di Economia aziendale all’Università di Padova, la protagonista del volo dell’Angelo 2019, domenica 24 febbraio.

In 20mila quest’anno  hanno seguito il Volo dell’Angelo in piazza San Marco. A volare giù Elisa Costantini, 19 anni, Maria dell’anno 2017. Il Corteo della Festa delle Marie ha visto sfilare le 12 Marie in gara quest’anno per il nuovo titolo di Maria del Carnevale 2018, che verrà eletta il 13 febbraio

 

TUTTO IL PROGRAMMA COMPLETO

 

Storia del Carnevale di Venezia. Sono trascorsi 900 anni dal primo documento che fa riferimento a questa colorata e affascinante festa in una città come quella di Venezia, patrimonio dell’umanità dal 1987 per le sue peculiarità urbanistiche e naturali. Un tempo il Carnevale consentiva ai Veneziani di lasciar da parte le occupazioni per dedicarsi totalmente ai divertimenti. La città di Venezia ha sempre avuto un legame privilegiato con i Paesi lontani, con l’Oriente in particolare, ed in ogni edizione del Carnevale non manca mai  un riferimento, un Filo Rosso che continua a legare la festa al leggendario Viaggio del veneziano Marco Polo verso la Cina alla corte di Qubilai Khan dove visse per circa venticinque anni.

E a partire dal Settecento che Venezia divenne più di ogni altro posto, il luogo simbolo di questa grande festa. Venezia era allora il mondo di Giacomo Casanova e di  pittori come Boucher e Fragonard, Longhi, Rosalba Carriera e Giambattista Tiepolo, e di uno degli scrittori italiani più conosciuti all’estero, Carlo Goldoni che, in una poesia dedicata al Carnevale, rappresentò così il vero spirito della festa: “Qui la moglie e là il marito, Ognuno va dove gli par, Ognun corre a qualche invito,chi a giocar chi a ballar”.

Insieme a Venezia, Mestre e tutta la Laguna per oltre due settimane si trasformano in un emozionante  spettacolo di colori tra teatro, musica, arte e circo.

LINK CORRELATI:

Tutti le feste di Carnevale 2019:

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago