La canocchia pavone (Odontodactylus scyllarus), conosciuta anche come gambero mantide, mantide pavone, m. dipinta o m. Arlecchino è un crostaceo d’acqua salata appartenente alla famiglia Odontodactylidae.

Di dimensioni variabili, dai 3 ai 18 cm, questa “canocchia” ha la caratteristica di essere multicolore, avendo solitamente un colore principalmente verde, zampe color arancio a macchie di leopardo, come anche sul carapace anteriore.

La loro capacità di vedere la luce polarizzata circolarmente ha portato a studi per determinare se i meccanismi con cui i loro occhi operano possono essere replicati per l’uso nella lettura di CD e dispositivi ottici di memorizzazione di informazioni analoghe.]

Nel commercio di acquari marini, è apprezzato per la sua bellezza e considerato da altri come pericoloso parassita.

Articolo precedenteLa blatta americana
Articolo successivoLa caravella portoghese, uno e multiplo