AnimaliClima

I cambiamenti climatici potrebbero causare l’estinzione degli orsi polari entro il 2100

Condividi

Secondo un recente studio gli orsi polari sono tra gli animali più a rischio estinzione, a causa del riscaldamento globale che sta sciogliendo i ghiacci artici.

Una recente indagine sull’Artico afferma che gli orsi polari sono una delle specie più minacciate sulla terra a causa dello scioglimento del ghiaccio marino causato dai cambiamenti climatici e, senza azioni immediate e decise,  potrebbero estinguersi entro la fine del secolo.

Russia, un villaggio alle prese con un’invasione di orsi polari

Lo studio dell’Università di Toronto, pubblicato lunedì sulla rivista Nature Climate Change, spiega che gli orsi polari si affidano al ghiaccio marino per raggiungere le loro prede, solitamente foche e altri mammiferi d’acqua. I ricercatori che hanno condotto lo studio affermano che una perdita di ghiaccio costringerà gli animali a restare sulla terraferma, dove dovranno fare affidamento sulle riserve di grasso a causa della mancanza di cibo.

Il co-autore dello studio Steven Amstrup afferma che gli orsi hanno attualmente meno tempo per nutrirsi e un tempo più lungo da attendere per il ritorno del ghiaccio. “In genere,” spiega, ” il ghiaccio si scioglie all’inizio dell’estate e di mezza estate e ritorna in autunno. Quel periodo in cui il ghiaccio è assente sta diventando sempre più lungo e gli orsi lo devono affrontare con meno grasso corporeo.”

Animali, gli orsi polari stanno soffrendo gli effetti dei cambiamenti climatici

Sono stati ricavati diversi modelli di studio per determinare il fabbisogno energetico degli orsi polari durante il digiuno e le soglie che ne limiterebbero la sopravvivenza, insieme a un modello che prevede il numero futuro di giorni senza ghiaccio. I ricercatori hanno usato questo per stimare quando le soglie di sopravvivenza sarebbero state superate per 13 sottopopolazioni artiche che rappresentano l’80% di tutti gli orsi polari.

 

In uno scenario di elevate emissioni di gas serra, i ricercatori hanno scoperto che la sopravvivenza degli orsi sarebbe “improbabile” in gran parte dell’Artico a causa della riduzione del ghiaccio marino. Ma lo studio sostiene che se ci fosse uno “scenario di emissioni moderate” più sotto-popolazioni potrebbero superare questo secolo.

Clima, lo scioglimento dei ghiacci sta portando ad un aumento del cannibalismo tra gli orsi

(Visited 71 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago