california record rinnovabili

Per un paio d’ore sabato scorso il 99,87% dell’energia consumata nell’intero stato della California proveniva da fonti di energia rinnovabile. Un record assoluto che fa ben sperare per il futuro

Un sole fortissimo e il vento a favore. Sono questi i due fattori principali che hanno permesso allo stato della California, uno dei più grandi e popolosi degli Stati Uniti, di produrre tutta l’energia necessaria con sole fonti rinnovabili.

È successo lo scorso sabato quando per qualche ora tutta l’energia domandata dai 40 milioni di californiani è stata prodotta da eolico e solare. Il 99,87%, per essere precisi.

Non solo. Secondo il CaISO, California Independent System Operator, per circa 15 minuti la rete di produzione energetica da rinnovabili presente nello stato ha prodotto il 101% dell’energia domandata. 

Insomma, per un quarto d’ora la California ha prodotto grazie alle rinnovabili più energia di quella consumata in quel momento. 

Si tratta di due record importantissimi se si considerano l’estensione e la densità abitativa dello stato.

California 100% rinnovabile, ecco cosa è successo

Sebbene si sia trattato di un grande risultato, la produzione dell’intero fabbisogno energetico grazie alle rinnovabili è stata possibile solo grazie a una concatenazione di eventi.

Due in particolare: un sole splendente come poche altre volte in gran parte dello stato e il vento a favore in quasi tutti i siti di produzione di energia eolica.

Inoltre, il record è stato toccato poco prima delle 15, quando la domanda di energia è tendenzialmente più bassa rispetto alla mattina presto e al secondo pomeriggio.

Questo risultato, però, ha galvanizzato chi, negli Stati Uniti come nel resto del mondo, lavora per una crescita dell’utilizzo di energie da fonti rinnovabili.

“Non è stato tutto il giorno, non è stato tutto il fine settimana e abbiamo ancora molta strada da fare prima di non bruciare combustibili fossili, ma possiamo sicuramente arrivarci”, ha affermato alla stampa locale Laura Deehan, direttrice di Environment California, una ong a difesa delle energie rinnovabili.

 

Articolo precedentePer rendere potabile l’acqua di mare basta un click (e una valigetta prodotta dal MIT)
Articolo successivoRifiuti Roma, dai vertici del PD il via libera al termovalorizzatore