Roma. L’Inter insiste su Stefan De Vrij. Il difensore centrale della Lazio classe 1992 è in scadenza di contratto con i capitolini e il rinnovo appare molto difficile. De Vrij sarebbe il colpo di mercato dei nerazzurri in difesa per il prossimo giugno, il club milanese è in vantaggio sia sulla Juventus che su altri club stranieri come il Barcellona, interessati al difensore olandese. Oltre a De Vrij l’Inter sogna di mettere le mani su un altro gioiello biancoceleste: il centrocampista serbo Sergej Milinkovic Savic. Il laziale è oggetto del desiderio dei più grandi club stranieri, in Italia la Juventus ha più volte effettuato dei sondaggi per il serbo. Il patron della Lazio Claudio Lotito ha fissato a 120 milioni di euro il prezzo di Milinkovic, cifra che al momento è al di fuori delle possibilità economiche della società neroazzurra. Nella trattativa però potrebbe essere inserito Antonio Candreva, ex biancoceleste trasferitosi a Milano due stagioni fa. Il rapporto tra Candreva e l’Inter sembra essersi incrinato, indiscrezioni parlano di un tentativo di riavvicinamento tra il giocatore e la Lazio. Staremo a vedere..

Gerard Deulofeu potrebbe presto tornare a giocare in Italia. L’ex Milan è stato scaricato dal Barcellona, lo conferma l’acquisto oneroso di Coutinho e la mancata convocazione del catalano per il match contro il Levante. In Italia invece il giocatore è richiestissimo; Inter e Napoli sono sulle sue tracce. I partenopei considerano Deulofeu un’alternativa a Simone Verdi del Bologna, l’Inter sogna di vedere lo spagnolo affianco a Icardi e Perisic per raggiungere la qualificazione in Champions League. A sorpresa si potrebbe inserire la Juventus nella corsa a Deulofeu, soprattutto dopo l’infortunio di Dybala che costringerà l’argentino a stare fuori per almeno 40 giorni. Nella sua precedente esperienza milanista, l’attaccante ha collezionato 18 presenze realizzando quattro gol e tre assist.

Articolo precedenteDIETA POST NATALE, COME TORNARE IN FORMA DOPO LE ABBUFFATE
Articolo successivoGOLDEN GLOBES 2018, VINCONO GUILLERMO DEL TORO, GARY OLDMAN E LA MCDORMAND. BOCCIATO GUADAGNINO