Anche Cagliari candidata per diventare

Anche Cagliari corre per diventare “Capitale Verde Europea 2024”. Tra le altre sette candidate in gara, ci sono Firenze e Prato.

Anche Cagliari è candidata per diventare “Capitale Verde Europea 2024”. Il capoluogo della Sardegna gareggia con altre sette città europee: Firenze e Prato per l’Italia, Kosice per la Slovacchia, Cracovia per la Polonia, Murcia e Valencia per la Spagna, Sofia per la Bulgaria. Quella della città sarda è già la terza partecipazione dopo le edizioni 2021 e 2024.

Dalla lettura delle città concorrenti possiamo notare il netto incremento delle candidature provenienti dal Centro-Sud Europeo, regioni precedentemente poco fortunate nella vittoria finale. Un segnale di una mutata e accresciuta sensibilità da parte delle popolazioni mediterranee verso le tematiche della sostenibilità urbana, di originaria matrice Nord-Europea“, ha affermato il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu.

Ed è proprio il Primo Cittadino a ribadire l’orientamento sempre più green del capoluogo sardo: “Negli ultimi anni, il percorso del Comune è stato impostato sull’accelerazione verso una transizione verde per recuperare il tanto e troppo tempo perso in precedenza. Attendiamo di conoscere l’esito della valutazione da parte dei giudici europei, fiduciosi sul riconoscimento dei passi in avanti fatti dalla nostra città su diverse tematiche ambientali e consci di dover proseguire alacremente su altri temi che ci vedono storicamente maggiormente carenti“.

La scelta della “Capitale Verde Europea 2024” richiederà tempo.

Nei prossimi mesi il dossier sarà valutato da un gruppo di esperti, che deciderà se Cagliari per la prima volta potrà rientrare nel novero dei finalisti“, ha aggiunto il vicesindaco e assessore alla Pianificazione del Comune di Cagliari, Giorgio Angius.

Articolo precedenteVaiolo delle scimmie, la circolare: quarantene, cure, vaccini e animali domestici
Articolo successivoOrrore in una spiaggia della Sardegna: un delfino ucciso e “sfilettato”