Home Attualità “C’è un granchio sulla pista”. E l’aereo non atterra

“C’è un granchio sulla pista”. E l’aereo non atterra

A Vitòria, in Brasile, un aereo non è riuscito ad atterrare a causa di un raro granchio sulla pista. Gli esperti: “Una specie di crostaceo a rischio di estinzione”.

Un aereo non è riuscito ad atterrare a causa di un granchio sulla pista. È successo all’Aeroporto “Eurico de Aguiar Salles”, a Vitòria, in Brasile. A pochi minuti dalla conclusione del volo in arrivo da Rio de Janeiro, lo staff della compagnia GOL Airlines ha informato i passeggeri dell’impossibilità di toccare terra.

Buonasera signore e signori. Sfortunatamente il nostro arrivo a Vitória non è possibile. Che ci crediate o no, l’aereo che è atterrato poco prima di noi ha riferito di una quantità assurda di granchi sulla pista“, ha detto il comandante del velivolo.

L’Aeroporto “Eurico de Aguiar Salles” ha sottolineato, però, che il crostaceo “sabotatore” era soltanto uno. Dopo avere osservato l’animale in una foto, gli zoologi hanno affermato che il granchio dovrebbe appartenere alla specie Guaiamum considerata a rischio di estinzione. Ed ecco perché, pur di salvaguardare il raro crostaceo, il volo tra Rio de Janeiro e Vitòria è atterrato con dieci minuti di ritardo.