BONUS PUBBLICITÀ, OGGI LO STATO CI DA UNA MANO. TUTTE LE INFORMAZIONI

Bonus pubblicitàE’ stato pubblicato sula Gazzetta ufficiale il decreto attuativo riguardante il Bonus Pubblicità , uno strumento utile per chi vuol dare ulteriore valore ai propri prodotti e servizi. Chi può beneficiare di questa agevolazione? Sfrutta con noi questa opportunità.

Il 24 luglio 2018 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo sul Bonus pubblicità. All’interno del decreto sono fornite regole e scadenze per presentare domanda e beneficiare delle agevolazioni fiscali per gli investimenti pubblicitari incrementali effettuati su quotidiani, periodici, radio e TV.

Cosa è il Bonus Pubblicità e chi può beneficiarne?

Si tratta di un’agevolazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta, che può essere richiesta da aziende, attività commerciali e lavoratori autonomi che hanno effettuato investimenti in pubblicità  dal 1 gennaio 2018 (emittenti tv e radio) al 31 dicembre 2018.  La condizione necessaria per beneficiare dell’agevolazione è che l’incremento degli investimenti in pubblicità sia almeno dell’1% in più rispetto all’anno precedente.

Il valore del credito d’imposta derivante dall’utilizzo di questa agevolazione è del 90% nel caso in cui la richiesta è fatta da piccole medio imprese, micro-imprese o start-up innovativa e per le altre il 75% del valore dell’investimento effettuato.

Quali le scadenze e come presentare la domanda?

La “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” previsto dal Bonus Pubblicità dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica.

Qui tutte le istruzioni:

ALLEGATO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

ALLEGATO MODELLO CREDITO D’IMPOSTA

Scarica qui—>ATTO COMPLETO BONUS PUBBLICITA’

Le domande potranno essere presentate  a partire dal prossimo 22 settembre fino al 22 ottobre 2018 per gli investimenti pubblicitari fatti nel 2018.

La richiesta dovrà essere presentata in via telematica, inserendo all’interno del documento i seguenti dati:

-il complessivo ammontare della spesa effettuata per gli investimenti avvenuti o programmati nell’arco dell’anno solare 2018;

-l’importo del credito d’imposta che viene richiesto per ciascuno dei media finanziati (nell’eventualità in cui il finanziamento venisse ripartito tra più aziende);

-gli eventuali costi sostenuti negli anni precedenti quello per cui si fa richiesta, con riferimento a investimenti sulle stesse aziende di comunicazione finanziate tra il 2017 e il 2018;

-la quota incrementale degli investimenti degli anni precedenti.

Per maggiori informazioni, assistenza su Bonus Pubblicità,  contattaci al numero: 06 77206563 oppure via email a: info@teleambiente.it.

Teleambiente soddisfa tutti i requisiti di legge per poter beneficiare di questa agevolazione. Gli investimenti pubblicitari effettuati sulla nostra emittente televisiva e sul sito www.teleambiente.it possono essere rendicontati per l’ottenimento del bonus.

Cogli questa opportunità.  Lo Stato ti offre la possibilità di avere un ritorno delle spese in pubblicità sostenute. Dai ulteriore valore ai tuoi prodotti e servizi, piccoli cambiamenti possono avere un enorme impatto sul tuo futuro e su quello della tua azienda.

Altre informazioni: AGENZIA DELLE ENTRATE

 

(Visited 591 times, 1 visits today)

Leggi anche