Cronaca

Blockchain, la Cina investirà 2 miliardi di dollari entro il 2023

Condividi

Blockchain. Una crescita che raggiungerà i due miliardi di dollari nel 2023.

Sono le stime del Rapporto della società di intelligence di mercato globale Idc, sulla spesa cinese per la tecnologia Blockchain.

Per Idc, le spese del paese per la tecnologia blockchain vedranno un tasso di crescita annuale composto del 65,7 per cento dal 2018 al 2023.

Nel 2019, gran parte degli investimenti destinati alla tecnologia blockchain in Cina è andata al settore bancario, mentre la produzione, la vendita al dettaglio, i servizi professionali e la produzione di processo sono stati tra i principali settori che hanno attratto il capitale.

“Il riconoscimento ufficiale – ha affermato Xue Yu, ricercatore dell’Idc – spingerà le applicazioni della tecnologia blockchain e alimenterà la rapida crescita della spesa nel settore”.

Importante, per il presidente cinese, Xi Jinping, il ruolo della tecnologia blockchain nel nuovo ciclo di innovazione tecnologica e trasformazione industriale, sollecitando maggiori sforzi per accelerare lo sviluppo nel settore.

“L’applicazione della tecnologia blockchain – ha detto Xi nel corso di una sessione di studio di gruppo dell’Ufficio politico del Comitato centrale del Partito comunista cinese sullo sviluppo e sulla tendenza della tecnologia blockchain è stata estesa a settori tra cui finanza digitale, Internet delle cose, produzione intelligente, gestione della catena di approvvigionamento e commercio di risorse digitali, e i principali paesi del mondo stanno intensificando gli sforzi nella pianificazione dello sviluppo di tale tecnologia”.

Tecnologia, è tutta italiana la pista ciclabile ‘intelligente’ prefabbricata

Per il presidente cinese inoltre, ulteriori sforzi dovrebbero essere destinati a rafforzare la ricerca di base e aumentare la capacità di innovazione per aiutare la Cina a guadagnare un vantaggio nelle teorie, nell’innovazione e nelle industrie dei settori emergenti.

“Andrebbero approfondite le scoperte nelle tecnologie chiave per fornire supporto tecnologico sicuro e controllabile per lo sviluppo della blockchain e la sua applicazione” – ha aggiunto Xi, sottolineando l’importanza di intensificare la ricerca sulla standardizzazione della blockchain per aumentare l’influenza della Cina e il suo potere decisionale sulla scena globale.

Il leader Cinese, ha inoltre richiesto una profonda integrazione tra blockchain e altre tecnologie informatiche tra cui intelligenza artificiale, big data e Internet delle cose, evidenziando il ruolo della blockchain nel promuovere la condivisione dei dati, l’ottimizzazione dei processi aziendali, la riduzione dei costi operativi, il miglioramento dell’efficienza collaborativa e la costruzione di un sistema affidabile.

“Dovrebbero essere compiuti sforzi per promuovere la profonda integrazione della blockchain con l’economia reale – ha detto Xi – in modo da risolvere problemi come difficoltà di finanziamento per le piccole e medie imprese, gestione dei rischi nella vigilanza bancaria e delle agenzie
governative”.

Non va trascurata poi l’applicazione della blockchain all’innovazione dell’economia digitale, ottimizzando l’ambiente imprenditoriale e promuovendo la riforma dell’offerta cinese e lo sviluppo di alta qualità.

Energia, la Cina ridurrà entro il 2020 il 60% delle emissioni inquinanti

Da esplorare, anche l’applicazione di “blockchain plus” nel sostentamento delle persone e il progresso dell’integrazione del servizio tecnologico di base della blockchain con la costruzione di un nuovo tipo di città intelligenti.

Secondo Xi, la tecnologia blockchain dovrebbe essere utilizzata per elevare la connettività tra le città per quanto riguarda le informazioni.

Richiedendo infine, l’esplorazione dell’utilizzo del modello di blockchain di condivisione dei dati per realizzare la manutenzione e l’utilizzo trans-dipartimentali e trans-regionali dei dati dei servizi governativi, il presidente cinese ha messo in evidenza il miglioramento della ricerca e dell’analisi sui rischi per la sicurezza della blockchain.

“È essenziale – ha detto Xi – che la tecnologia blockchain svolga un ruolo più importante nella costruzione della forza della Cina nel cyberspazio, nello sviluppo
dell’economia digitale e nel progresso dello sviluppo economico e sociale”.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago