Bansky, Venezia non è il luogo adatto pre far attraccare le grandi navi

Una decina di giorni fa lo street artist inglese Bansky ha pubblicato sui suoi canali social un video in cui, avvolto dal cappotto e con il capo coperto da un cappello, espone per le strade di Venezia un’installazione contro le grandi navi. Qualche giorno dopo l’incidente della nave da crociera dell’Msc: una profezia?

Il 22 maggio l’artista inglese Bansky pubblica un video, visto più di 3,2 milioni di volte, in cui si nota un uomo, con il volto sempre coperto, sistemare un’opera composta da 9 cornici dorate.

L’istallazione dello street artist era composta da una serie di oli su tela che rappresentavano una grossa nave da crociera tra gondole e piccole navi.  L’opera, dal nome “Venice in Oil”. è una denuncia contro il traffico delle navi da crociera nella laguna: un collage di dipinti rappresentanti un’enorme nave da crociera che presumibilmente sta navigando in Canal Grande, coprendo la visuale della città, San Marco compresa, e navigando tra i minuscoli gondolieri. L’installazione però, presentata qualche giorno dopo la biennale, è stata fatta sgomberare dalla polizia municipale che non ha riconosciuto l’identià dell’autore.

Venezia non è proprio il luogo più adatto per far attraccare le navi da crociera: questo il messaggio dell’artista. E qualche giorno dopo il grave incidente: la  nave da crociera Opera Msc, tra le cosiddette “grandi navi”,  ha infatti perso il controllo e ha distrutto un’imbarcazione ormeggiata. Bilancio: 4 feriti non gravi, persone in mare e la banchina danneggiata. Una profezia quella dello street artist? In ogni caso questo episodio ha spinto il governo ha cercare una soluzione definitiva per evitare incidenti del genere e allontanare le grandi navi dal percorso Bacino di San Marco – Canale della Giudecca.

Qualche giorno fa è arrivata anche la conferma che il bambino raffigurato con una torcia in mano è stato disegnato dalla mano di Banksy. L’opera disegnata sul muro di un palazzo in vendita, farà probabilmente lievatare il prezzo dello stesso. Secondo i giornali locali il sindaco Brugnaro avrebbe chiesto il vincolo artistico, così da evitare che qualcuno lo possa cancellare o rimuovere.

 

(Visited 28 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!