Un fulmine in Bangladesh in pochi secondi ha ucciso 16 persone ad una festa di matrimonio. Secondo uno studio un fulmine uccide ogni anno centinaia di persone nella nazione dell’Asia meridionale. Alcuni esperti affermano che la deforestazione ha aumentato il bilancio delle vittime.

Diversi fulmini si sono abbattuti in Bangladesh nel corso di una festa di matrimonio: i due sposi sono riusciti a trovare riparo ma in pochi secondi sono state colpite ed uccise almeno 16 persone, tra cui alcuni bambini.

Incendi, non si ferma la “stagione delle fiamme” in tutta Europa

La tempesta si è scatenata sulle rive del fiume Padma, nel distretto di Chapai Nawabganj.  Il Dipartimento per la gestione dei disastri ambientali del Bangladesh ha affermato che quest’anno violente tempeste monsoniche hanno colpito il paese. Una settimana di piogge torrenziali nel distretto sudorientale di Cox’s Bazar ha provocato circa 20 morti.

Incendi e inquinamento marino, come le fiamme stanno devastando terra e mare

Un fulmine uccide ogni anno centinaia di persone nella nazione dell’Asia meridionale. Secondo un conteggio ufficiale, nel 2016 ci sono state più di 200 morti per fulmini, con 82 persone morte in un solo giorno a maggio.

Tuttavia, molti decessi non vengono mai registrati ufficialmente e un monitor indipendente ha contato almeno 349 morti per fulmini. Alcuni esperti affermano che la deforestazione ha aumentato il bilancio delle vittime. Il Bangladesh ha piantato centinaia di migliaia di palme nel tentativo di alleviare l’impatto del cambiamento climatico e ridurre il numero di morti dovute ai fulmini.

Articolo precedentePalermo, carrozzelle ferme dai 35°in su. Oipa: “Il comune crede di tutelare così i cavalli?”
Articolo successivoDi Maio “Niente scossoni, chi minaccia il governo affossa la ripresa”