Attualità

Balene, ancora un’altra strage alle Isole Faroe. IMMAGINI CHOCH

Condividi

Ancora una strage di balene alle isole Faroe: circa 30 esemplari di balene pilota (Globicephala melas) accerchiati da una ventina di imbarcazioni che lo hanno spinto nella baia di Hvalvik. Dall’inizio dell’anno sono stati uccisi in tutto circa 540 cetacei, la maggior parte dei quali globicefali. Le terribili immagini della mattanza.

Un branco di circa 30 balene pilota o globicefali (Globicephala melas) è stato massacrato con armi da taglio alle isole Faroe. Nella baia di Hvalvik, l’intero villaggio ha dato il via alla mattanza che prevede la recisione del midollo spinale e lo sfondamento dello sfiatatoio e del bulbo oculare. Dell’intero branco, sarebbero riusciti a fuggire solo pochissimi esemplari. In totale, le balene uccise sono state 23. Tra queste, due femmine incinte e addirittura un piccolo.

Nuova strage alle Isole Faroe. Uccisi 150 esemplari IMMAGINI

Ad assistere al massacro, i volontari di Sea Shepherd, il movimento ambientalista capitanato da Paul Watson, da anni, in prima linea per cercare di porre fine alla barbara tradizione che si ripete in quelle isole a protettorato danese. Qui le terribili immagini della macellazione.

Balene, ennesima strage. Trovati dozzine di corpi spiaggiati

Dal 1 gennaio scorso, come riporta Sea Shepherd, sono stati uccisi 540 cetacei. Di questi, la quasi totalità erano balene pilota. Un numero incredibile destinato a salire e che continua a colorare quelle splendide coste di rosso sangue.

Balene, in Islanda si ferma la caccia dopo 17 anni

Ecco l’elenco completo delle uccisioni avvenute durante le “grindadráp”, come localmente viene chiamata la caccia alla balena, del 2019 pubblicato da Sea Shepherd:

  • 1 gennaio a Trongisvágur (Øravík) – 70 Globicefali
  • 29 aprile a Sandavágur – 105 Globicefali
  • 9 maggio a Hvalba – 36 Globicefali
  • 12 maggio a Bøur – 45 Globicefali
  • 26 maggio a Hvalba – 61 Globicefali
  • 29 maggio a Sandágerði (Tórshavn) – 145 Globicefali
  • 29 maggio a Skálabotnur – 7 Lagenorinchi acuti
  • 4 giugno a Fuglafjørður – 21 Globicefali
  • 23 giugno a Leynar – 30 Globicefali
  • 2 agosto a Hvalvik – 23 Globicefali.

Balene, il Giappone riapre la caccia nonostante il monito del G20

(Visited 95 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago