Dozzine di balene spiaggiate sono state avvistate durante una gita turistica in elicottero sulla spiaggia di Longufjorur, Islanda.

Non è ancora chiaro il motivo per cui queste balene pilota siano spiaggiate. La zona dove sono state avvistate è privata, inaccessibile alle auto e ha pochissimi visitatori durante l’anno.

Le immagini sono state scattate dal pilota dell’elicottero, David Schwarzhans.

Cetacei, altre sette morti in tre giorni in Alaska

“Stavamo volando verso nord sopra la spiaggia e le abbiamo viste. Abbiamo fatto dei giri sopra la spiaggia per capire se fossero corpi di balene, foche o delfini. Siamo atterrati e abbiamo contato circa 60 corpi, ma altri erano sepolti dalla sabbia,” ha raccontato David alla BBC.

“Sembrava tutto surreale, i corpi, l’odore. Ogni tanto vediamo qualche balena spiaggiata, ma mai così tante”.

In Islanda si ferma la caccia dopo 17 anni

Edda Elisabet Magnusdottir, una biologa marina esperta, ha spiegato che quando le balene pilota entrano in acque poco profonde “spesso diventano disorientate”. Ha aggiunto anche che le balene pilota spesso nuotano in gruppi molto serrati, e questo è il motivo per cui ne sono spiaggiate così tante.

A novembre dell’anno scorso circa 145 sono state trovate morte su una spiaggia della Nuova Zelanda.

Nuova strage alle Isole Faroe: uccisi 150 esemplari IMMAGINI

Articolo precedenteInquinamento, arrivano in California i nuovi scuolabus elettrici
Articolo successivoIncendi boschivi. Parte la Campagna #StopIncendi2019