Attualità

Incendi Australia, dal governo 150mln di dollari per recupero habitat e specie

Condividi

Il Governo australiano ha destinato altri 150 milioni di dollari per il recupero degli habitat e delle specie colpite dalla stagione degli incendi più devastante della storia ma secondo i conservazionisti sono necessarie anche politiche adeguate.

Il governo australiano ha indirizzato altri 150 milioni per il recupero della fauna e degli habitat colpiti dagli incendi; i conservazionisti locali però sostengono che questi fondi debbano essere accompagnati a politiche più forti per proteggere le specie ed affrontare i temi legati ai cambiamenti climatici.

 

Australia, il Governo non considera più le specie a rischio nelle leggi ambientali

Il ministro dell’ambiente Sussan Ley ha spiegato che 110 milioni di dollari verranno destinati al recupero sul territorio di quelle aree, tra cui la Blue Mountains World Heritage Area e la foresta pluviale a nord dello Stato del New South Wales. I fondi saranno spesi nell’arco di due anni a partire dal 1° luglio e si aggiungeranno ai 50 milioni iniziali annunciati nel mese di gennaio: “Abbiamo ascoltato gli esperti, le organizzazioni per la conservazione delle specie e le comunità. Il pacchetto iniziale ha fornito il necessario riposo ai volontari, ai gestori del territorio, alle banche di semi, ai veterinari e ai giardini zoologici. Siamo stati chiari sul fatto che sarebbero stati raccolti più soldi e intendiamo spenderli nel miglior modo possibile grazie alla consulenza degli esperti“. L’annuncio dei fondi è stato accolto positivamente, con l’Australian Conservation Foundation che lo ha descritto “un investimento di misura sul recupero e della fauna e degli ecosistemi”.

Ma le organizzazioni sostengono che i fondi debbano essere accompagnati dal duro lavoro per migliorare la protezione delle specie in Australia. Ad esempio alcuni habitat sopravvissuti agli incendi sono stati aperti al disboscamento. L’Environment Protection and Biodiversity Conservation Act viene aggiornato una volta ogni decennio e secondo i conservazionisti quest’aggiornamento rappresenta un’opportunità per rafforzare la protezione delle specie e mettere in atto politiche in grado di affrontare le minacce che diverranno sempre più frequenti a causa dei cambiamenti climatici. L’analista politico James Trezise sostiene che la revisione sia “un’importante opportunità per il governo Morrison di creare un quadro legale per la protezione degli habitat critici. La verità è che le leggi australiane non sono adatte a proteggere le specie indigene e il loro habitat”.

Australia, un canguro è stato ripreso mentre vagava indisturbato per la città VIDEO

Tim Beshara, il direttore politico della Wilderness Society, sostiene che la commissione reale per gli incendi abbia raccomandato al governo la creazione di un fondo per il recupero della natura specifico per affrontare le conseguenze legate al clima. “Questi incendi non sono un evento singolo, ce ne saranno sempre di più e dobbiamo essere pronti ogni qualvolta questi accadano. Questi incendi sono iniziati ad agosto 2019 ma la maggior parte dei fondi non sarà disponibile prima di luglio”. Beshara ha spiegato che la sua organizzazione teme per il fatto che il governo non abbia sviluppato una risposta politica al di fuori dell’utilizzo di fondi: “Questi incendi rappresentano il più grande evento singolo di distruzione della biodiversità da anni e non ha portato ad un singolo cambiamento nel modo in cui governo protegge e gestisce la natura”.

Australia, i koala salvati dalle fiamme ritornano nel proprio habitat

Il governo attualmente ha speso solamente 18.75 milioni dei 50 iniziale ma il dipartimento sostiene che i restanti fondi verranno impiegati in progetti. La portavoce dei laburisti Terri Butler ha accolto positivamente i finanziamenti ma ha spiegato che l’opposizione è “profondamente scettica sull’annuncio del governo“: “Morrison si precipita sul podio quando si tratta di una conferenza stampa ma è stato veramente lento nell’agire in risposta agli incendi”. Secondo le analisi del governo federale 112 specie di vertebrati, 200 invertebrati e più di 400 specie di piante hanno bisogno di assistenza ora che la stagione degli incendi è giunta al termine.

(Visited 29 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago