Animali

Australia, in arrivo una ondata di calore con temperature oltre i 50°C.

Condividi

Un’ondata di calore che colpirà l’Australia potrebbe far superare il record di giorno più caldo nella storia del paese, detenuto dalla città di Oodnadatta che raggiunse i 50.7C° nel 1960.

L’ufficio meteorologico ha avvertito che un’ondata di caldo mai registrata in precedenza nell’ovest del paese potrebbe muoversi verso est e portare temperature elevate per tutta l’Australia nella prossima settimana. Diana Eadie dell’ufficio meteorologico ha spiegato che le alte temperature che si sono verificate nei giorni scorsi continueranno nel weekend.

 


Le alte temperature si sposteranno verso est e si intensificheranno verso la fine della settimana e “vedremo una grande parte del paese che sperimenterà temperature più alte dei 45 gradi intorno a mercoledì”. Le aree che verranno colpite da questa ondata di calore includono l’Australia Meridionale, l’Australia Occidentale, la Victoria e il sud del New South Wales.

Australia, dopo il record di incendi si prepara ad un’estate ancora più calda

“Vedremo temperature che saranno tra i 12°e i 16° gradi superiori alla media, un caldo fuori dall’ordinario e potremmo vedere dei record essere infranti”. È possibile che venga registrato il giorno più caldo nella storia del paese. La cittadina di Oodnadatta, a circa 873 km da Adelaide, detiene il record di temperatura più alta mai registrata in Australia, 50.7°C registrati nel gennaio del 1960. Anche il record per la media delle temperature in tutto il paese potrebbe essere superato, registrato nel 2013 con 40.3°C.

Animali, più di mille koala morti a causa degli incendi in Australia

Sky News Weather, canale che si occupa del meteo, ha detto che la città di Perth sarà colpita da un’ondata di calore tale che potrebbe far registrare una temperatura di oltre 40C° per tre giorni consecutivi, cosa che non avviene da oltre 120 anni. Questo calore verrà spinto da est da un vento freddo che colpirà la costa occidentale domenica, e potrebbe portare alcune città dell’entroterra ad oltre i 50°C. Altre parti dell’Australia Meridionale, Victoria e New South Wales raggiungeranno temperature oltre i 40°C.

Australia, un rugbista posta sui social: “Gli incendi? una punizione divina”

“In passato l’Australia ha registrato temperature oltre i 50 gradi in tre occasioni, la più recente a Mardie nel 1998 e Oodnadatta, che le ha superate due volte e detiene il record di 50.7C° nel gennaio del 1960. Abbiamo le condizioni perfette per un nuovo record. Se non dovesse essere infranto la settimana prossima settimana, molto probabilmente avverrà in una città entro la fine di gennaio”.

Darwin ha già superato il suo record per giorni consecutivi oltre i 35C° e in generale il 2019 verrà ricordato come uno degli anni più caldi e secchi in Australia. Le alte temperature porteranno ad una diffusione degli incendi, in particolare nel New South Wales che è già stato colpito duramente negli ultimi mesi e oltre 700 edifici sono andati distrutti. La prossima settimana l’aumento di temperature metterà a rischio altri edifici in tutto il paese.

 

 

 

(Visited 15 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago