as roma stadio pietralata

Il club giallorosso presenterà nelle prossime settimane lo studio di fattibilità: “Riqualificazione sostenibile e senza aggravi urbanistici”.

Finora è sempre stato un miraggio, tra deroghe, rinvii e modifiche in corsa nell’ultimo decennio. Ora, però, si avvicina il nuovo stadio della AS Roma. I tecnici incaricati dal club, dopo una serie di riunioni congiunte con gli uffici del Campidoglio, hanno trovato un primo ok dell’amministrazione comunale. “Roma Capitale prende atto positivamente della volontà da parte della società giallorossa di presentare nelle prossime settimane al Campidoglio uno studio di fattibilità per la realizzazione di uno stadio su un’area comunale nella zona di Pietralata“, spiega la società giallorossa.

 

Il primo esame urbanistico ha infatti trovato l’ok del Campidoglio, che ora valuterà il progetto in base all’iter amministrativo previsto dall’art.1, comma 304, della legge 147/2013 (detta comunemente legge stadi).

Roma Capitale e AS Roma condividono che il nuovo stadio dovrà rappresentare un volano per la riqualificazione sostenibile e senza aggravi urbanistici del quartiere Pietralata e, più in generale, per lo sviluppo della capitale“, fa sapere la Roma nel comunicato ufficiale. Il club giallorosso si è detto molto soddisfatto per il clima di collaborazione negli incontri con gli uffici comunali.

Articolo precedenteGas e nucleare in tassonomia, ok del Parlamento Ue. Eleonora Evi: “Il Green Deal è morto”
Articolo successivoVolotea è la compagnia aerea europea con maggiori riduzioni di CO2