arte LEGO Notte Stellata Vincent Van Gogh

Un amante dei LEGO, in collaborazione con Metropolitan Museum of Art, ha realizzato una versione tridimensionale fatta tutta di mattoncini della Notte Stellata di Van Gogh.

La LEGO si sta preparando a pubblicare un set dedicato all’opera del pittore olandese Vincent Van Gogh, la Notte stellata.

 


Ma invece di creare un piatto mosaico di mattoni per realizzare uno dei quadri più famosi al mondo, Truman Cheng, uno studente dottorando di 25 anni di Hong Kong, ha costruito l’intera scena come l’avrebbe vista Van Gogh: con la luna, la città , e le nuvole rese tridimensionali.

Il risultato è Starry Night in 3D, completo di una piccola minifigure LEGO di Van Gogh con pennello, cavalletto e pallet, da produrre in collaborazione con il Metropolitan Museum of Art, dove il dipinto originale è stato ospitato dal 1935.

 


Cheng ha presentato l’idea tramite LEGO Ideas, che consente ai fan di presentare i propri concetti per un set e che ha incluso aggiunte complesse ai set di Star Wars e Harry Potter.

Cheng ha fatto affidamento sulla realizzazione del dipinto in 3D per emulare le pennellate di Van Gogh e per prestare alla luna e alle nuvole quella famosa effervescenza vorticosa che possiedono.

 


Il piccolo pittore LEGO può essere attaccato al telaio per far sembrare che stia dipingendo da dove avrebbe potuto essere in piedi.

Il set di 1500 pezzi sarà venduto direttamente nel sito internet della LEGO, a un prezzo intorno ai 180 euro.

Articolo precedente“Tutti hanno diritto di vivere in Classe A”, i risultati del rapporto Civico 5.0 di Legambiente
Articolo successivoMusica classica e montagna, il segreto del benessere della galline dell’azienda “Luovo dalle Dolomiti”