Home Attualità Inquinamento “Arianna”, il vaso da balcone che misura la qualità dell’aria

“Arianna”, il vaso da balcone che misura la qualità dell’aria

Un vaso hi-tech in grado di misurare la concentrazione di particolato atmosferico e di condividere le informazioni in tempo reale con il web. Arriva anche a Roma “Arianna”.

Arianna” è un vaso da balcone innovativo con una missione ben precisa: unire i cittadini milanesi nella lotta all’inquinamento urbano. Dopo l’esperienze di Milano e Torino, il vaso Arianna sbarca a Roma dove, tramite la start-up Wiseair, cerca 20 volontari o “Ambassador” romani che l’ospiteranno gratuitamente sul proprio balcone . Per candidarsi il termine utile è fino al 25 Febbraio 2021. Clicca qui per CANDIDARTI

Sostenibilità ed energia. Nasce Element, il nuovo blog del Gse

Grazie ad una tecnologia innovativa sviluppata da 5 giovani ingegneri e designer del Politecnico di Milano, Arianna è in grado di misurare la qualità dell’aria nel punto in cui è posizionata e di inviare tale dato al WiFi di casa. Arianna è protagonista di una campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso.

Il vaso innovativo, che può essere posizionato sul balcone o sul terrazzo di casa, è dotato di appositi fori per aspirare l’aria e di un pannello solare che gli consente di essere completamente autonomo, senza bisogno di usare elettricità per la ricarica. Grazie a questa tecnologia si possono raccogliere dati aggiornati sulla qualità dell’aria, creando mappe dettagliate e consultabili in ogni momento attraverso l’applicazione per dispositivi mobili dedicata.

Dove si butta? La risposta è sulla confezione! Junker lancia la prima etichetta ambientale digitale

Ogni sostenitore che deciderà di ordinare un vaso tutto suo diventerà un importante “nodo” della rete e contribuirà a mappare lo smog in città.

Articolo precedenteVilla Borghese, l’immagine delle scale mobili invase da piante fa il giro del mondo
Articolo successivoZona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”