Arf! Roma, il fumetto torna protagonista. Tutto il programma

Torna a Roma dal 24 al 26 maggio 2019 ARF! il Festival del Fumetto, la festa di chi i fumetti li legge e li fa. Dalle 10.00 alle 20.00 al Mattatoio di Testaccio, centinaia di fumettisti e illustratori, editori, autoproduzioni, imperdibili lezioni aperte con i grandi maestri, incontri, masterclass, opportunità professionali, anteprime esclusive, mostre, performance dal vivo. Tutto il programma.

ARF! il Festival del Fumetto a Roma torna quest’anno con ben 10.000 metri quadri  dedicati al fumetto e i suoi protagonisti, grazie all’organizzazione di Daniele “Gud” Bonomo, Paolo “Ottokin” Campana, Stefano “S3Keno” Piccoli, Mauro Uzzeo e Fabrizio Verrocchi.  L’ampliamento degli spazi non è però l’unica novità: un’altra sarà la mangARF!, un’area interamente dedicata ai fumetti giapponesi, dove saranno presenti case editrici specializzate, un bookshop, una mostra sui trent’anni del manga in Italia e il Manga Cafè. Importante novità è anche la rafforzata alleanza con il Napoli Comicon, che diventa co-organizzatore e co-produttore della manifestazione.

Tanti gli ospiti internazionali, come Frank Quitely, José Muñoz, Stephane Fert, Bertrand e Hubert Gatignol, Timothé Le Boucher, Stefan Boonen e Melvin e quelli italiani, tra i quali Riccardo Mannelli, Sara Pichelli, Licia Troisi, Casty, Stefano Disegni, Francesco Artibani, Zerocalcare, Giacomo Bevilacqua, Davide Toffolo, Leo Ortolani, Angelo Stano, LRZN, Gipi, Michela Murgia e tanti altri ancora.

Altri ingredienti del Festival saranno mostre, masterclass, lectio magistralis e anteprime assolute. La grande esposizione quest’anno è dedicata al mito di Tex e ai suoi settant’anni di avventure.

TUTTE LE MOSTRE IN PROGRAMMA

Sarà allestita una mostra esclusiva di Giuseppe Palumbo (autore del manifesto di ARF!2019, conosciuto dal grande pubblico per Diabolik e Ramarro), dello scozzese Frank Quitely (Superman, Batman e gli X-Men), di Attilio Micheluzzi (tra i più incisivi e originali Maestri del fumetto degli anni ‘70 e ‘80) e di Kalina Muhova e Vinci Cardona, vincitori del Premio Bartoli 2018, il concorso dedicato alle giovani promesse del fumetto italiano, istituito sin dalla prima edizione di ARF!, in memoria dello sceneggiatore Lorenzo Bartoli prematuramente scomparso nel 2014.

Il disegnatore spagnolo Juanjo Guarnido, autore di Blacksad in coppia con lo sceneggiatore Juan Díaz Canales, sarà ospite del festival romano Arf! (24-26 maggio), dove si terrà una mostra dedicata ai suoi lavori.

Presente anche la Job ARF!, uno spazio professionale dove poter mostrare a editor e case editrici il proprio portfolio, e ARF! Kids, il luogo dedicato all’immaginario dei bambini (a ingresso gratuito fino ai 12 anni) con un ricco programma di laboratori creativi.

Confermate le Masterclass, per chi avesse intenzione di imparare a scrivere, disegnare e colorare con tanti ospiti del fumetto italiano e internazionale come Gabriele Dell’Otto (Marvel), Yoshiyasu Tamura (maestro giapponese del Manga), Casty (Disney), Stefano Disegni, Katja Centomo (W.I.T.C.H e  Monster Allegy), Davide Toffolo.

E ancora, le Lectio Magistralis tenute da tre Maestri del fumetto d’autore: José Muñoz, Angelo Stano e Riccardo Mannelli con tre appuntamenti in tre giorni (dalle 14.30 alle 16), nella Sala Talk. Saranno presenti infine Self ARF!, l’area dedicata alle etichette indipendenti, e ARFist Alley, un luogo di incontro tra gli artisti e il pubblico: entrambe saranno ad ingresso gratuito.

L’appuntamento è dal 24 al 26 maggio al Mattatoio di Testaccio, Roma, dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

PAGINA FACEBOOK ARF! – Tutti gli eventi

 

(Visited 47 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!