ARF 2018, ROMA. GRANDE SUCCESSO PER LA QUARTA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL FUMETTO

Arf 2018. Si è conclusa la quarta edizione del festival dedicato agli amanti del fumetto all’Ex Mattatoio Roma.  Presenti i protagonisti della scena romana come Zercocalcare e Giacomo Bevilacqua. Inaugurata la mostra “Andrea Pazienza, Trent’anni senza”.

Tre giorni dedicati all’arte del fumetto, workshop, conferenze, incontri con le principali scuole come la “Scuola Roman del Fumetto” e “Scuola Internazionale di Comics”.  Incontri e confronti con professionisti del settore, masterclass, lectio magistralis. Tra gli italian Giacomo Bevilacqua e Zerocalcare, hanno presentato in una divertente conferenza avente come moderatore lo sceneggiatore Mauro Uzzeo, il loro attesissimo progetto webcomic dal titolo “Caldaje”, che racconta delle avventure/disavventure  hai-piu-ne-metta dei disegnatori Giacomo Bevilacqua e ZeroCalcare (nome d’arte di Michele Rech), riguardanti le difficoltà di quest’ultimo di gestire alcune situazioni in posti estranei (ad esempio come regolare la temperatura della caldaia in un albergo francese o come settare il doccino in un altro albergo). Negli scorsi mesi era stata creata solo una pagina Facebook: https://www.facebook.com/caldaje/?ref=br_rs . Adesso sappiamo che  gli artisti pubblicheranno 8 tavole a testa, alternandosi l’un con l’altro. Finora sono pronte le prime tavole di Bevilacqua che verranno pubblicate sulla pagina Facebook entro il 30 maggio, a cui seguiranno quelle di ZeroCalcare.

Durante festival si è tenuta la cerimonia per l’assegnazione del Premio Bartoli, riconoscimento che va ai giovani talenti e istituito in memoria dello scrittore Lorenzo Bartoli, scomparso nel 2014. Ad aggiudicarsi il premio sono stati due autori a pari merito: Kalina Muhova, con il volume Sofia dell’ocean,  e Vinci Cardona, autore del graphic novel Black gospel. È stato assegnato inoltre il premio PressUp per l’editoria indipendente a B Comics.

Tra gli autori presenti al festival anche Gianfranco Vitti, autore del libro “Le indagini di Andrè Dupin”, ambientato a Taranto, la città dei due mari, negli anni 50 (editore Levieri).  Info su: https://www.ibs.it/fantasmi-del-passato-delitto-d-libro-vari/e/9788896971826

Nell’anno che segna il trentennale della sua tragica scomparsa, avvenuta a Montepulciano il 16 giugno del 1988 all’età di soli 32 anni, è stata inaugurata la mostra “Andrea Pazienza, Trent’anni senza”,  in collaborazione con Napoli Comicon. Un’esposizione di opere originali che celebra il più eclettico e geniale autore italiano di tutti i tempi e che, finalmente, riunisce in un unico luogo le sue eredità artistiche, grazie alla preziosa collaborazione di tutti i suoi familiari. Sarà possibile visitare la mostra fino al 15 luglio presso gli spazi espositivi del MATTATOIO di Roma . Info e biglietti su: https://www.arfestival.it/mostre/andreapazienza/x

Link correlati: https://www.teleambiente.it/arf-festival-fumetto-roma-2018/

(Visited 101 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diretta Live
Diventa Green!