Un inizio d’anno particolarmente insolito (e non per la neve in sé).

L’Arabia Saudita inizia il 2022 con abbondantissime nevicate. Dalle parti delle catene montuose al Nord-Ovest, nei pressi del confine con la Giordania, la neve non è certo una novità ma quello che colpisce, quest’anno, è l’intensità delle precipitazioni.

 

 

La montagna Jabal Al-Lawz viene imbiancata ogni anno, ma lo spettacolo visto quest’anno è un evento decisamente raro. Migliaia di persone hanno deciso di raggiungere la regione di Tabuk per concedersi qualche momento di relax sulla neve.

 

 

Da tre giorni le nevicate sono decisamente più abbondanti del solito e l’allerta meteo resterà in vigore fino alla serata di oggi. Raramente, infatti, si sono viste scene del genere in un’area montuosa dove la neve è comunque un fatto abituale.

 

 

Secondo le previsioni meteo, la neve continuerà a cadere, anche se in misura minore, almeno fino a domenica.

Articolo precedenteNucleare in tassonomia Ue: tutti divisi, non solo in Italia
Articolo successivoLa Ghiandaia, livrea dalle tonalità rosso-marrone