apple iphone 12 plastica

Un piccolo passo in avanti verso la sostenibilità.

Apple fa un piccolo passo in avanti verso la sostenibilità, cercando di ridurre il proprio impatto ambientale. Dopo aver annunciato di voler eliminare del tutto la plastica dagli imballaggi entro il 2025, il colosso hi-tech di Cupertino avrebbe deciso di non utilizzare la plastica per le confezioni in cui viaggiano gli iPhone 12 sottoposti a riparazione. Lo rivela un’indiscrezione di Macrumors.com. Fino ad oggi, veniva utilizzata una confezione di carta bianca avvolta in una pellicola di plastica.

Ora, invece, Apple vorrebbe usare una confezione di carta, priva al 100% di plastica e non trattata con candeggina (il colore è infatti tendente al marrone). Una confezione che avrebbe avuto anche la certificazione di sostenibilità dell’ente internazionale non-profit Forest Stewardship Council. L’obiettivo di Apple è migliorare quanto fatto negli scorsi anni, con la riduzione di circa il 75% di plastica utilizzata per gli imballaggi. Non è ancora chiaro, però, se la novità riguarderà esclusivamente gli Stati Uniti o anche il resto del mondo, comprese Europa e Italia.

Articolo precedenteMobilità sostenibile, parte il bando del MiSe
Articolo successivoL’inazione climatica costerà 178mila miliardi di dollari – Tg Ambiente