AttualitàClima

Antartide senza neve, gli esperti: “Mai visto nulla di simile” VIDEO

Condividi

Mentre nel mondo tutta l’attenzione è focalizzata sulla diffusione del coronavirus, l’Antartide ha raggiunto la temperatura di 20°C, la più alta nella storia, rimanendo senza neve. Ecco il video diffuso da El Pais.

Nella stazione di monitoraggio di Seymour Island per la prima volta è stata rilevata una temperatura di ben 20.75°C, superando il precedente record di 19.8° C, detenuto dall’Isola di Signy nel gennaio 1982. 

L’Antartide è senza neve: le immagini che arrivano dal continente ghiacciato lanciano un ulteriore allarme sul riscaldamento globale.

Antartide, superati i 20 gradi. L’allarme dei ricercatori: “Mai visto nulla di simile”

Secondo quanto riferiscono gli esperti, la zona in questione si è riscaldata di quasi 3° dall’era preindustriale a oggi. Rappresenta uno dei tassi più veloci e preoccupanti in assoluto del pianeta. “Non avevamo mai visto nulla di simile”, ha riferito allarmato al Guardian lo scienziato brasiliano Carlos Schaefer che lavora sul posto.

Il livello del mare aumenterebbe di 50-60 metri qualora si sciogliessero i ghiacciai di quell’enorme perimetro. I primi segnali sono già piuttosto tangibili, soprattutto in occidente dove enormi ghiacciai di Thwaites e Pine Island si stanno man mano erodendo.

Antartide, iceberg grande quanto Malta si sfalda dal ghiacciaio di Pine Island VIDEO

Le due immagini fornite dall’Operational Land Imager su Landsat mostrano chiaramente quello che sta accadendo: per colpa di questo picco di caldo registrato, la neve si è ribassata di ben 10 cm nel giro di una sola settimana.

Allarme Antartide, strage di pinguini uccisi dai cambiamenti climatici

Jordi Felipe a capo della Base antartica spagnola ha dichiarato a El Pais: “Nel momento in cui parliamo, nel modulo di laboratorio dove trascorriamo lunghe ore a fare previsioni, il termometro ha segnato 8,2 ° C a Livingston. Una temperatura che non mi aspettavo in Antartide. E domenica 9 febbraio Jaime mi conferma che qui sono stati superati i 12° C. Non è il record di questa base, perché negli anni ’90 c’è stata una giornata con più di 15º, ma conferma che, in generale, viene mantenuta un’estate meridionale più benigna rispetto alle precedenti”.

(Visited 1.642 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago