AttualitàClima

Antartide, il più grande iceberg al mondo si è staccato dalla piattaforma

Condividi

Antartide, il più grande iceberg al mondo si è staccato dalla piattaforma. L’allarme arriva dal monitoraggio satellitare della missione Copernicus Sentinel-1.

Il più grande iceberg al mondo si è staccato dalla piattaforma di ghiaccio Ronne, nel mare di Weddell, in Antartide. A-76, questo il nome dell’iceberg, ha un’area di circa 4.320 chilometri quadrati. A individuarlo sono stati il British Antarctic Survey e il National Ice Center degli Stati Uniti, grazie alle immagini di Copernicus Sentinel-1.

 

Clima, Draghi incontra Kerry: Italia e Stati Uniti insieme per affrontare l’emergenza climatica

I due satelliti posti in orbita polare utilizzano immagini radar ad apertura sintetica in banda C, che permettono un monitoraggio costante tutto l’anno, indipendentemente dalla luce solare. Come riporta anche l’Agi, A-76 è diventato l’iceberg più grande al mondo, strappando il primato ad A-32A, che si trova nel mare di Weddell ed ha una superficie di 3.880 chilometri quadrati. Le dimensioni di A-76 sono enormemente maggiori anche di A-74, che si è staccato all’inizio di quest’anno dalla piattaforma di ghiaccio di Brunt ed ha un’area di 1.270 chilometri quadrati.

(Visited 70 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago