Antartide, si stacca iceberg 5 volte più grande di Malta

Sono impressionanti le immagini che riprendono 1550 chilometri quadrati di ghiaccio che domenica 22 gennaio si sono staccati dalla loro piattaforma, spessa 150 metri.

È grande quanto la città di Londra l’iceberg che si è staccato dalla piattaforma Brunt, in Antartide vicino alla stazione di ricerca britannica Halley. Un evento che non sarebbe direttamente collegato alla crisi climatica secondo gli studiosi che hanno affermato di avere previsto l’evento, l’iceberg si è formato lungo la crepa denominata Chasm-1. Il distacco è avvenuto lunedì scorso.

Il distacco registrato dai sismografi

L’iceberg che si è staccato in Antartide ha una superficie di 1550 km², cinque volte quella dell’isola di Malta, ed è spesso circa 150 metri. Il distacco è stato registrato anche dai sismografi della stazione BELA della Rete Sismografica Antartica Italo-Argentina (ASAIN): i segnali sismici sono stati registrati dalle 12 alle 16 (UTC) di lunedì scorso.

 

Le prime crepe nel 2012

Le crepe nella piattaforma erano infatti visibili già oltre 10 anni fa, mentre l’anno scorso un altro iceberg di 1200 chilometri quadrati si era staccato dalla stessa superficie.

Articolo precedenteMessina Denaro, le motivazioni dell’arresto di Andrea Bonafede
Articolo successivoUmbria, Inail e Polizia Stradale all’Ipsia di Terni per la sicurezza stradale