AnimaliGood News

Animali, un professore aiuta i ratti da laboratorio a trovare una nuova casa

Condividi

Il professor Hein permette ai propri studenti di adottare i ratti da laboratorio che utilizzano durante le lezioni di anatomia; grazie a lui decine di ratti hanno trovato una nuova casa.

Dozzine di ratti da laboratori potranno andare in pensione felicemente grazie al Dottor Richard Hein della University of Wisconsin-Green Bay; il professore aiuta i ratti a trovare una nuova casa una volta che gli studenti terminano i propri corsi di anatomia.

Abruzzo, avvistati per la prima volta un orso marsicano con i suoi cuccioli

Durante le lezione gli studenti esaminano le cose che possono avere un’influenza sull’anatomia dei topi, come l’esercizio fisico, la musica e la temperatura, e secondo il professore molti studenti sviluppano legami con i loro topi: “Questa è una delle cose che considero un grande risultato nel campo della ricerca sugli animali. Gli studenti, che normalmente non si prendono cura degli animali, prendono sul serio questa responsabilità”. Infatti, Hein sostiene che più della metà degli studenti della sua classe finisca con l’adottare i ratti ogni anno, animali che il professore definisce intelligenti ed intuitivi.

Coronavirus, tre storie di chi con un piccolo gesto sta aiutando il prossimo

 

Stevie VanderBloomen, che ha frequentato le lezioni del professor Hein, ha adottato tre ratti dopo aver finito il secondo anno di corso, sostenendo di avergli insegnato a fare alcune cose e che questi ora reagiscono quando vengono chiamati per nome: “Sono molto attenti alle interazioni umane e in grado di divertirsi”. Sorprendentemente, i residenti di Manitowoc, dove si trova il campus, hanno adottato ogni singolo ratto una volta finita l’università, grazie al programma del professore Hein “adotta un ratto”: “E’ il periodo dell’anno nel quale porto avanti il programma ‘adotta un ratto’. Gli studenti di anatomia e fisiologia hanno lavorato con i topi tutto l’anno e abbiamo 11 femmine pronte ad essere adottate, che abbiamo cresciuto da quando avevano poche settimane. Il gruppo di quest’anno è molto amichevole e divertente”.

Torture sugli animali, scoperto laboratorio lager VIDEO SHOCK

Il codice etico per l’utilizzo dei ratti e dei topi per gli esperimenti richiede che questi vengano trattati umanamente, non che vengano adottati: “Penso che le persone possano in generale prendersi cura degli animali e apprezzare il fatto che questi vengano adottati”.

(Visited 149 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago