Animali

Animali, Biden vuole ripristinare le leggi sulla protezione degli uccelli cancellate da Trump

Condividi

L’amministrazione del neo Presidente americano Joe Biden vuole reinserire le leggi sulla protezione degli uccelli migratorie, cancellate da Donald Trump.

Mentre gli amanti degli uccelli celebravano la Giornata mondiale degli uccelli migratori, l’amministrazione Biden iniziava un nuovo processo di regolamentazione per eliminare l’azione dell’ex presidente Trump che ha rimosso molte delle protezioni del Trattato sugli uccelli migratori.

Secondo l’Audubon Society, il team di Biden a marzo ha revocato la “M-Opinion” attuata dall’amministrazione Trump, che è stata cancellata dalla corte federale lo scorso agosto, una decisione che ha confermato inequivocabilmente un’attuazione più efficace della legge sulla conservazione degli uccelli.

Il cambiamento da parte dell’amministrazione Trump del 100-year-old Migratory Bird Treaty Act (MBTA) aveva lo scopo di limitare la protezione solo alle attività che uccidono intenzionalmente gli uccelli, ma esentando tutti i rischi industriali dall’applicazione. Qualsiasi morte “accidentale”, non importa quanto inevitabile, evitabile o devastante per gli uccelli, divenne immune dall’applicazione della legge.

Animali. A Ventotene un Museo che racconta i misteri della migrazione

Se questo cambiamento fosse stato attuato nel 2010, BP non avrebbe dovuto affrontare alcuna conseguenza nell’ambito dell’MBTA per gli oltre un milione di uccelli uccisi nella fuoriuscita di petrolio della Deepwater Horizon.

“Ci auguriamo che l’amministrazione segua rapidamente un’altra regolamentazione per stabilire un approccio ragionevole di autorizzazione per la caccia accidentale“, ha affermato Sarah Greenberger, vicepresidente senior della politica di conservazione, National Audubon Society. “Un programma di autorizzazione è un approccio basato sul buon senso per chiarire queste protezioni di lunga data e fornire la certezza che l’industria vuole.”

Arrivano i robot che salvano gli uccelli marini dalle reti da pesca: ecco come funzionano

Abbiamo bisogno di un approccio su più fronti per garantire che l’MBTA rimanga una solida base per la protezione degli uccelli anche in futuro“, ha affermato Erik Schneider, analista politico, National Audubon Society.

“Oltre all’azione dell’amministrazione, speriamo di vedere il Migratory Bird Protection Act reintrodotto e approvato in questo Congresso. Insieme, queste azioni rafforzeranno l’MBTA dagli attacchi futuri e offriranno stabilità e certezza per gli uccelli e le imprese “.

 

(Visited 18 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago