Animali, la lontra è tornata sulle Alpi

A confermarlo sono stati i responsabili del Progetto Lontra del WWF Italia dopo avere organizzato una spedizione alla ricerca della regina dei fiumi.

A volte ritornano. Dopo essere stata assente per decenni, la lontra è ricomparsa in Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Trentino-Alto Adige, Lombardia e Liguria. A confermarlo sono stati i responsabili del Progetto Lontra del WWF Italia, in collaborazione con gli scienziati dell’Università degli Studi del Molise, dopo avere organizzato una spedizione alla ricerca della regina dei fiumi. E così, dopo avere setacciato centinaia di chilometri lungo 35 bacini idrografici italiani per 18 mesi e dopo avere monitorato le immagini delle videotrappole, gli esperti hanno annunciato il ritorno del mammifero sulle Alpi. Animale che – oltre a essere stato sempre presente nel Sud Italia tra Basilicata, Calabria, Campania e Puglia – ha riconquistato Lazio e Marche. Proprio per questo nel nostro Paese oggi si stimano tra gli 800 e i 1.000 esemplari di lontra. Un numero, però, non sufficiente per strappare al rischio di estinzione la regina dei fiumi. Proprio per questo gli ambientalisti continuano a lavorare giorno e notte per garantire la sopravvivenza di una specie animale fondamentale per la conservazione della natura.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WWF Italia (@wwfitalia)