Home Attualità Andrea Bocelli adotta un cane sordo rimasto ferito in Ucraina

Andrea Bocelli adotta un cane sordo rimasto ferito in Ucraina

Andrea Bocelli adotta un cane sordo rimasto ferito in Ucraina

Il cane, ribattezzato Jack, era stato trovato morente in una città dell’Ucraina devastata dalla guerra.

Andrea Bocelli ha adottato un cane sordo e con le ossa fratturate rimasto ferito in Ucraina. Il cucciolo, che si chiama Jack, è diventato già l’inseparabile amico a quattro zampe del tenore italiano.

L’animale era stato trovato a Kupyansk dopo che i militari di Volodymyr Zelensky avevano riconquistato la città. Una volta salvato, i medici veterinari avevano chiesto l’aiuto di Oles Malyarevich, vicepresidente del Consiglio Comunale di Kiev, per cercare una nuova casa per Jack. A rispondere all’annuncio era stato proprio Andrea Bocelli che ha regalato una seconda opportunità anche a un altro cane randagio, ribattezzato Jolie, notato in Egitto.

I miracoli accadono anche nei momenti più bui. Grazie alla famiglia Bocelli per il grande cuore e la gentilezza. Auguriamo a Jack una nuova vita felice!“, ha scritto sui social Oles Malyarevich.

Intanto, il conflitto tra Ucraina e Russia sta devastando il polmone verde dell’Europa ricco di biodiversità. Oltre a sterminare uomini, donne e bambini, in otto mesi la guerra avrebbe distrutto già il 30% delle Aree Protette ucraine. Secondo le prime stime, la biodiversità del Paese potrebbe avere bisogno di decenni per cominciare a rigenerarsi.