Amministrative Roma 2021, l’animalista Maurizio Lombardi Leonardi annuncia l’appoggio a Virginia Raggi. Non manca una furente polemica a distanza con Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.

La sfida al Campidoglio sarà incentrata tra diversi temi e non mancherà neanche la tutela degli animali. Proprio in quest’ambito, nelle ultime ore, si è innescata una furente polemica tra Maurizio Lombardi Leonardi, presidente del Movimento Tutela Animali Italiani, ed il consigliere comunale a Roma Francesco Figliomeni, di Fratelli d’Italia. Lombardi Leonardi, infatti, sarà capolista del Movimento animalista in supporto a Virginia Raggi, la sindaca uscente, ed è stato attaccato dall’esponente di FdI.

“La Raggi ha fatto troppo poco per il benessere e per la tutela degli animali. Le botticelle sono sempre lì, le adozioni sono ferme e i rifiuti hanno attirato ancora di più i cinghiali nelle zone abitate” – le parole di Francesco Figliomeni – “Prendiamo atto delle esternazioni del Sig. Lombardi Leonardi che, talmente apprezzato nell’ambito della tutela degli animali, ha dovuto creare un suo movimento per cercare di mantenere una qualche forma di notorietà”.

Botticelle, il Tar del Lazio sospende nuovo regolamento. Oipa: “Un’altra estate rovente per i poveri cavalli”

La replica dell’animalista che supporterà Virginia Raggi non si è fatta attendere: “Non accetto lezioni da una persona che rappresenta un partito che vuole introdurre lezioni di caccia nelle scuola, un partito che ha come compagni di merenda le lobby della caccia. Giù le zampe dagli animali”.

Educare alla caccia? Ecco cosa si dovrebbe studiare a scuola. La proposta di Donazzan

Il riferimento è ad una proposta dello scorso anno di Elena Donazzan, assessore all’Istruzione e al Lavoro in Veneto di Fratelli d’Italia, rilanciata anche in Lombardia da una consigliera regionale, sempre di FdI, Barbara Mazzali.

Articolo precedenteGattuso saluta “Allenare il Napoli è stato bellissimo”
Articolo successivoWally, la balena grigia ha raggiunto le Baleari. Ma è troppo debole e si pensa di sopprimerla