Clima

Ambiente, Joaquin Phoenix e Extinction Rebellion insieme a difesa delle foreste

Condividi

Il popolarissimo attore Joaquin Phoenix si è unito al gruppo ambientalista Extinction Rebellion per creare un cortometraggio a difesa delle foreste.


L’attore statunitense Joaquin Phoenix è una delle stelle di Hollywood più in voga del momento. Reduce dall’enorme successo di Joker, grazie al quale ha vinto un Golden Globe e in odore di Oscar come miglior attore protagonista, è da sempre un fervente ambientalista.

Notte degli Oscar 2020, cerimonia plastic free e menù vegano

Nominato personaggio dell’anno 2019 dalla Peta (la più grande associazione animalista americana), l’attore sa sfruttare ogni situazione pubblica per sensibilizzare sui problemi ambientali, non ultimo il suo discorso alla cerimonia dei Golden Globe.

Joaquin Phoenix è però attivissimo anche dietro i riflettori: spesso lo si vede partecipare a manifestazioni o sit-in organizzati dai gruppi ambientalisti statunitensi, alcuni dei quali finanziati dall’attore stesso.

Clima, Extinction Rebellion è stata inserita tra le organizzazioni “terroriste”

Questa volta l’eclettico Phoenix ha indossato la mascherina da chirurgo per partecipare a un minidocumentario, realizzato in collaborazione con le associazioni ambientaliste no-profit Extinction Rebellion e Amazon Watch e che ha il preciso scopo di sensibilizzare sulla problematica della deforestazione e degli incendi che negli ultimi mesi stanno distruggendo ettari di foreste ed interi habitat.

 

Descrivendo il corto,  lungo poco più di tre minuti, Phoenix ha dichiarato: “L’ho fatto per aumentare la consapevolezza degli effetti dell’industria della carne e dei latticini sui cambiamenti climatici. Il fatto è che stiamo brutalmente tagliando e bruciando le foreste pluviali e stiamo vedendo gli effetti negativi di tali azioni in tutto il mondo. Le persone non si rendono conto che c’è ancora tempo, ma solo se agiamo ora e apportiamo cambiamenti radicali ai nostri consumi. Non vediamo l’ora che i governi risolvano questi problemi per noi. Non possiamo aspettare fino alle elezioni per provare a fare questi cambiamenti. Abbiamo la responsabilità personale di apportare cambiamenti nella nostra vita e agire ora. “

Emergenza incendi, nel 2019 bruciati più di 20 mln di ettari di foreste

L’attore non è il solo volto noto presente nel video. Al cortometraggio, diretto da Shaun Monson,  hanno partecipato anche l’attrice Rosario Dawson e il veterano Mattew Modine.

(Visited 57 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago