Cultura

Ambiente, giochi da tavolo per lo sviluppo sostenibile: il progetto K2 Games

Condividi

Game Design Europeo ha presentato il progetto K2 Games – Learning by playing, una serie di giochi da tavolo per sensibilizzare sul tema ambientale.

Il mondo dei giochi entra in campo per sensibilizzare sulla questione ambientale e sul tema dello sviluppo sostenibile. Da questo nasce K2 Games –Learning by playing, un progetto di Game Design Europeo con l’obiettivo di costruire giochi da tavolo e di simulazione per affrontare i temi delle emergenze ambientali e il loro impatto sulla salute.


Il progetto, tuttora in corso, ha coinvolto associazioni e realtà ludiche italiane ed europee per promuovere un approccio innovativo all’educazione alla sostenibilità proprio tramite l’ideazione e lo sviluppo di giochi da tavolo dedicati ai giovani, coloro che oggi stanno affrontando questi problemi più di chiunque altro e che dovranno nel futuro fare i conti con l’eredità (non virtuosa) delle generazioni passate.

Inquinamento, quanto influiscono i videogiochi sull’ambiente?

Grazie a K2 Games sono stati sviluppati due giochi da tavolo e cinque giochi di simulazione che sono già disponibili in forma print&play sul sito del progetto.

  • Pioneer City è un gioco da tavolo cooperativo (3 -4 giocatori) che affronta i temi del cambiamento ambientale e dell’inquinamento. I giocatori ricevono una missione e devono portarla a termine per vincere la partita. Per farlo devono scegliere tra rimuovere l’inquinamento o sviluppare la città.
  • Recycling Party è un gioco da tavolo competitivo (3-7 giocatori) che affronta le questioni del consumo responsabile degli alimenti, del riciclaggio e dell’uso degli imballaggi alimentari. I giocatori cercano di vincere accumulando il maggior numero di punti mentre portano cibo ad una festa. Riciclare il più possibile e riutilizzare gli imballaggi aggiungerà punti preziosi.
  • Air Quality è un gioco di simulazione da 6 a 17 giocatori che affronta le sfide legate alla qualità dell’aria. I giocatori assumono il ruolo di principali stakeholder della città di Zephyr i quali devono trovare soluzioni a nuovi valori record di inquinamento atmosferico.
  • Un altro gioco di simulazione è City Gardens è un urban game da 8 a 20 giocatori che ruota intorno agli spazi verdi nelle città e allo sviluppo urbano. I giocatori assumono il ruolo di cittadini della città di Gardenia e il consiglio comunale chiede aiuto e idee ai suoi cittadini per ridisegnare un’ex caserma in un’area verde.

K2 Games – learning by playing, finanziato dal Programma Erasmus+, capitolo gioventù, della Commissione Europea, ha coinvolto ben 4 nazioni europee e Insight_epd, che si occupa di educazione non-formale nell’ambito dei Programmi educativi della Commissione Europea, ha introdotto nel progetto alcuni designer italiani di Tou.Play, Pasquale Facchini, Francesco Binetti e Aldo Campanelli, che hanno portato il gruppo di youth workers europei a cimentarsi con le sfide del design e della produzione di giochi da tavolo.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago