AttualitàGood News

Amazzonia, Greta Thunberg dona 100mila euro contro la lotta al Covid-19

Condividi

Parte dell’ammontare del Gulbenkian Prize for Humanity assegnato alla giovane attivista Greta Thunberg verrà donato all’Amazzonia per fronteggiare l’emergenza covid-19. 

I primi 100.000 euro saranno per l’Amazzonia: è la promessa di Greta Thunberg, 17 anni, attivista contro i cambiamenti climatici, che ha subito impegnato parte dell’ammontare del Gulbenkian Prize for Humanity.

Dello stanziamento, immaginato per favorire la difesa delle popolazioni native dalla pandemia di nuovo coronavirus, la giovane ha riferito con un videomessaggio sui suoi profili social.

I fondi saranno destinati a Sos Amazonia, una campagna coordinata da Fridays for Future Brazil per le comunita’ indigene minacciate dal Covid-19. “Tutti i soldi – ha sottolineato Greta, in riferimento a un ammontare complessivo di un milione di euro – saranno donati attraverso la mia fondazione a organizzazioni e progetti che aiutano persone sulla linea del fronte, colpite dalla crisi climatica ed ecologica, in particolare nel Sud del mondo“.

Secondo Jorge Sampaio, presidente della giuria del Gulbekian, un premio internazionale istituito in Portogallo, il riconoscimento è stato conferito all’attivista “per la sua capacità di mobilitare i giovani per la causa del cambiamento climatico e per la sua lotta tenace contro lo status quo“. Il Brasile è a oggi uno dei Paesi più colpiti dal Covid-19. Secondo stime del governo, i contagi tra le comunità native sono almeno 15.000.

(Visited 8 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago