Attualità

Amazzonia, Europa e USA importano legno proveniente dalla deforestazione illegale

Condividi

Secondo un’inchiesta internazionale gli Stati Uniti e alcune nazioni europee stanno importando legno proveniente dalla deforestazione illegale della Foresta Amazzonica.

Alcune aziende statunitensi e dell’UE stanno importando grandi quantità di legno potenzialmente legate alla deforestazione illegale dopo che l’amministrazione del presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha revocato le sanzioni contro il più grande esportatore di pavimentazioni in legno del paese, secondo un rapporto.

Il rapporto, pubblicato dal gruppo ambientalista con sede a Londra Earthsight, afferma che l’azienda brasiliana Indusparquet stava “prosperando negli Stati Uniti e nell’UE” dopo essere stata “liberata dai guai” dal governo di estrema destra di Bolsonaro nonostante le prove che apparentemente la colleghino al disboscamento illegale nel Foresta pluviale amazzonica.

 


L’agenzia ambientale brasiliana Ibama ha sequestrato più di 1.800 metri cubi di legno da una filiale di Indusparquet nel 2018, per un valore stimato di 2,5 milioni di dollari.

Il sequestro è derivato da un’indagine sulle accuse secondo cui un funzionario corrotto di Ibama avrebbe aiutato in modo fraudolento i taglialegna illegali a “riciclare” il loro legname rilasciando permessi falsi.

Tuttavia, dopo che Bolsonaro è salito al potere nel 2019, l’incaricato della sua amministrazione presso l’ufficio di Ibama a San Paolo ha annullato una multa di 482.300 reais contro Indusparquet (circa $ 122.000 all’epoca) e ha rilasciato più di 1.600 metri cubi del suo legname sequestrato, ha detto Earthsight.

Bolsonaro taglia i fondi 2021 per l’ambiente: l’Amazzonia è sempre più a rischio

L’agenzia Ibama ha dichiarato di essere stato convinta dalla spiegazione di Indusparquet che le sue apparenti irregolarità nel permesso fossero in realtà un errore contabile.

La società Indusparquet ha negato qualsiasi illecito, “condannando profondamente queste affermazioni frivole che lo implicano basate su falsità e meri sospetti,”

Earthsight ha affermato di aver scoperto che le esportazioni di Indusparquet negli Stati Uniti e in Europa sono aumentate notevolmente nonostante le indagini, violando forse le normative sulle importazioni.

 


Negli Stati Uniti, le importazioni da Indusparquet sono aumentate del 15% in volume dal 2018, secondo il report.

In Europa, le aziende in Francia, Italia e Belgio hanno continuato a importare da Indusparquet dal 2018, mentre la Danimarca si è aggiunta ai paesi importatori.

Ecocidio dell’Amazzonia, Bolsonaro rischia di finire davanti al tribunale dell’Aia

Casi come questo si fanno beffe delle affermazioni internazionali del presidente, quando al resto del mondo dichiara di essere un paladino di frotne alla dilagante illegalità che minaccia le foreste tropicali del mondo“, ha detto in una dichiarazione il direttore di Earthsight Sam Lawson.

Con il regime di Bolsonaro che mina gli sforzi per affrontare il problema … è più importante che mai escludere il legno sospetto dai mercati esteri. I governi degli Stati Uniti e dell’Europa devono agire con urgenza per far rispettare meglio le loro leggi.

(Visited 83 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago