Home Animali Gatto e Albero di Natale: i video più divertenti del web

Gatto e Albero di Natale: i video più divertenti del web

Gatto e Albero di Natale: i video più divertenti del web

Anche il gatto ama vivere in una casa addobbata a festa con l’Albero di Natale. Ma come convincere Micio a non distruggere l’abete?

C’è chi già l’ha fatto, chi l’ha tolto soltanto dalla confezione e chi sta aspettando l’8 dicembre per addobbarlo. L’Albero di Natale sta trasformando le nostre case. Le palle colorate, le luci a intermittenza e i puntali possono trasformarsi, però, in un “parco giochi” per il nostro gatto. Già, perché il felino domestico è uno degli animali più curiosi del mondo. Ed ecco allora che Micio prima dà una zampata ai rami, poi si intrufola all’interno dell’abete, infine fa cadere l’installazione.

Albero di Natale: come non farlo distruggere dal gatto?

Anche il gatto ama vivere in una casa addobbata a festa in occasione del Natale. Il proprietario del felino domestico deve scegliere un abete alto meno di due metri e rigorosamente finto, così da salvare le foreste del pianeta Terra. Il sempreverde va installato poi su una base solida in una posizione isolata dell’appartamento. Il motivo? Provare a tenere lontano Micio!

Secondo i gattari più esperti, l’abete va montato appena il cucciolo schiaccia un pisolino, si trova chiuso in un’altra stanza o sta mangiando, così da non stuzzicare la sua infinita curiosità. Se le palle colorate devono essere in plastica, i fili elettrici devono essere isolati con il nastro adesivo.

E se il gatto non smette di staccare lo sguardo dall’Albero di Natale? Qualcuno consiglia di regalare all’animale una scatola in cui nascondersi o un nuovo cuscino in cui ronfare. E chissà che, addormentandosi sotto l’abete, non sogni proprio l’arrivo di Santa Claus.

Articolo precedenteRoma, al quartiere Africano arrivano i primi “cassonetti intelligenti”. Ecco come funzionano
Articolo successivoFrana a Ischia, recuperato il corpo della dodicesima vittima