CulturaTerritorio

Piantare alberi per essere promossi a scuola. Arriva una nuova legge

Condividi

Le Filippine approvano una nuova legge che obbliga gli studenti a piantare 10 alberi se vogliono essere promossi. Questa legislazione formalizza un’antica tradizione del paese che se applicata può portare a 175 milioni di nuovi alberi ogni anno.

Una nuova legge delle Filippine obbliga tutti gli studenti delle scuole superiori e delle università a piantare almeno 10 alberi se voglio superare l’anno o laurearsi. Questa nuova legge formalizza una tradizione radicata nel paese, dove gli studenti piantavano 10 alberi prima di diplomarsi, una tradizione che può aiutare in modo sostanziale la lotta ai cambiamenti climatici.

India, milioni di alberi piantati in 12 ore per salvare il pianeta

Il rappresentante del Partito Magdalo, Gary Alejano, autore principale della legge, ha dichiarato: “Con oltre 12 milioni di studenti che si diplomano dalle elementari, quasi 5 milioni dalle scuole superiori e i 500mila laureandi ogni anno, questa iniziativa, se implementata regolarmente, farà in modo che almeno 175 milioni di nuovi alberi vengano piantato ogni anno, per arrivare a non meno di 525 miliardi piantati in una generazione. Anche con una percentuale di sopravvivenza del 10% avremo comunque 525 milioni di alberi a disposizione della generazione successiva alla nostra, per coloro che si dovranno assumere le future responsabilità del pianeta”.

Gli alberi migliorano la qualità della vita, Italia prima al mondo a certificare i benefici delle foreste

Questi alberi verranno piantati tra le mangrovie, nelle foreste già esistenti, nelle aree protette , nei siti minerari abbandonati e in aree urbane prescelte. Il governo ha dichiarato che le specie scelte devono essere appropriate a ogni locazione, clima e topografia dell’area e verranno anche prese in considerazione le esigenze delle specie indigene.

Alberi in dono agli studenti. La risposta delle istituzioni al #climatestrike

In aggiunta all’impatto immediato sull’assorbimentodi Co2 si spera che questa nuova legge possa portare a una nuova consapevolezza nei confronti dell’ambiente e portare a nuove iniziative ecologiche. Le Filippine è uno dei paesi con la più alta percentuale di deforestazione del mondo, con una percentuale di circa il 50% di foreste estirpate solo nel 20esimo secolo. La deforestazione illegale a scopi agricoli resta uno dei problemi più gravi del paese e la mancanza di alberi ha aumentato enormemente il rischio di valanghe e allagamenti.

Cambiamenti climatici, l’Australia combatte l’effetto serra con un miliardo di alberi

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago