Consumo CriticoTerritorio

L’11 e 12 ottobre a Cernobbio il Forum Internazionale dell’Agroalimentare

Condividi

Agroalimentare. Sarà Cernobbio ad ospitare il Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione.

L’edizione 2019 del Forum, organizzato dalla Coldiretti con la collaborazione di The European House – Ambrosetti, si terrà quest’anno a Villa d’Este a Cernobbio, sul lago di Como, dall’11 al 12 ottobre.

Sfera Agricola e il nuovo polo tecnologico dell’agroalimentare. Un esempio per giovani e aziende

Appuntamento annuale per l’agroalimentare, il Forum riunisce i maggiori esperti, opinionisti, ed esponenti del mondo accademico nonché rappresentanti istituzionali, responsabili delle forze sociali, economiche, finanziarie e politiche nazionali ed estere.

L’edizione di quest’anno sarà aperta con l’inaugurazione del “Salone dell’Economia Circolare” e le dimostrazioni pratiche delle esperienze più innovative delle imprese agricole.

Agricoltura. Cassa Depositi e Prestiti, Coldiretti e Filiera Italia insieme per l’agroalimentare italiano

Una risposta alla “Svolta green degli italiani” al centro della prima Indagine Coldiretti/Ixe’ che sarà presentata nella conferenza stampa di apertura del presidente nazionale della Coldiretti, Ettore Prandini.

Nell’arco dei due giorni saranno affrontati con prestigiosi ospiti temi correlati all’ambiente, alla sicurezza alimentare e all’economia con spazi di approfondimento e la presentazione di indagini, ricerche ed esposizioni mirate.

Specifiche sessioni di approfondimento saranno dedicate alle infrastrutture materiali ed immateriali, ai rapporti di filiera, alle forme emergenti di distribuzione commerciale, alle politiche per l’Europa e alle guerre commerciali, con un focus dedicato alla Brexit.

 

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago