Attualità

AGRIUMBRIA, LA MANIFESTAZIONE PIÙ RILEVANTE DELL’AGRICOLTURA ITALIANA. MEZZO SECOLO DI AMORE PER LA TERRA

Condividi

Agriumbria. Mezzo secolo di amore per la terra. Questo lo slogan della cinquantesima edizione della manifestazione più rilevante dell’agricoltura italiana. Dal 6 all’8 aprile presso il polo fieristico Umbriafiere a Bastia Umbra (PG) è andata in scena una manifestazione che ha attratto più di 75 mila visitatori.

Complice del successo anche tre splendide giornate che hanno permesso di far immergere nel mondo agricolo sia grandi che piccoli. Nata come fiera del settore zootecnico è diventata un evento per tutti. Con vendita di animali di ogni tipo. Molti ragazzi e famiglie oltre ad addetti ai lavori affollano i vari stand.

La voglia di ritornare al contatto con la terra è molta soprattutto da parte dei più giovani che si trovano stretti da una società senza radici. Per l’edizione 2018 record di marchi e di espositori con anche delegazioni provenienti dall’estero.

“Cinquanta edizioni di una fiera che di anno in anno è cresciuta in maniera esponenziale fino a raggiungere la saturazione degli spazi espositivi – spiega Lazzaro Bogliari, presidente Umbriafiere – una storia, quella di questa manifestazione, che si lega indissolubilmente all’andamento del settore primario che proprio negli ultimi anni ha visto crescere la propria presenza nell’economia nazionale e mondiale facendo delle imprese del settore italiane un fiore all’occhiello in tutto il mondo”

A nostro avviso una carenza della manifestazione riguarda le tecnologie più avanzate di produzione come quella idroponica che si sta affermando sempre di più. Qui il progetto della start up Sfera: https://www.teleambiente.it/sfera-serra-waterfood-gavorrano-agricoltura-sostenibile-video/.

La sostenibilità ambientale rimarrà sempre centrale per avere uno sviluppo corretto dell’agricoltura. Rimaniamo dell’avviso che molti prodotti devono essere vietati definitivamente perché nocivi per persona e l’ambiente come il glifosato.

Tutte le informazioni: http://www.agriumbria.eu/

(Visited 171 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago