In questo numero di Agrifood Magazine, realizzato in collaborazione con Italpress: 1) In Gazzetta Ufficiale 1,2 miliardi “salva filiere Made in Italy”; 2) Sigep, torna in presenza il Salone del foodservice dolce; 3) L’Agricoltura italiana è sempre più smart; 4) Opere d’arte digitali, McDonald’s entra nel mondo degli NFTs

 

In questo numero di Agrifood Magazine, realizzato in collaborazione con Italpress:

1) In Gazzetta Ufficiale 1,2 miliardi “salva filiere Made in Italy”: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto salva filiere Made in Italy. Il Decreto disciplina i criteri, le modalità e le procedure per l’attuazione dei Contratti di filiera e di distretto previsti dal fondo complementare al PNRR.
A disposizione delle aziende agroalimentari, ittiche, forestali e florovivaistiche 1,2 miliardi di euro per investimenti in attivi materiali e immateriali nelle aziende agricole, nel settore della trasformazione e della commercializzazione di prodotti agricoli, nella partecipazione dei produttori ai regimi di qualità, nella promozione dei prodotti agricoli e nella ricerca e sviluppo nel settore agricolo.
Le misure consentono di agevolare le filiere produttive grazie ai contributi in conto capitale e ai finanziamenti agevolati destinati a investire in processi di riorganizzazione dei rapporti tra i differenti soggetti della filiera, anche alla luce della riconversione tecnologica, digitale ed ambientale in atto nei diversi comparti, puntando ad una maggiore integrazione, alla creazione di migliori relazioni di mercato e a ricadute positive sulla produzione agricola.

Legno, olio di semi e cereali: la guerra in Ucraina mette a rischio l’approvvigionamento di tutte le materie prime

2) Sigep, torna in presenza il Salone del foodservice dolce: Il mondo del foodservice dolce torna alla fiera di Rimini con il Sigep, il salone di Italian exhibition group dedicato a gelateria, pasticceria, panificazione e caffè.  90.000 metri quadrati con i grandi protagonisti del settore, con le novità attese del mercato internazionale, ma anche con innovative curiosità: come sistemi di intelligenza artificiale per le casse che riconoscono i cibi selezionati e fanno il conto o il fornetto porta pizza per la consegna a domicilio.

Carne Genuina, la startup che riduce il suo stesso impatto ambientale: ecco come

3) L’Agricoltura italiana è sempre più smart: L’Agricoltura italiana è sempre più smart. Nonostante l’emergenza sanitaria, l’agricoltura 4.0 è esplosa, passando dai 540 milioni di euro di fatturato del primo semestre del 2020 agli 1,3 miliardi a fine 2020,fino ad arrivare agli 1,6 miliardi nel 2021 (+23%). È quanto emerge dal rapporto 2022 su Agricoltura 4.0 messo a punto dall’Osservatorio Smart AgriFood della School of Management del Politecnico di Milano e del Laboratorio Rise dell’Università degli Studi di Brescia, presentata nel corso del webinar “Smart agrifood: raccogliamo i frutti dell’innovazione digitale!”. Una crescita guidata dalla spesa per macchine e attrezzature agricole nativamente connesse (pari al 47% del mercato e in aumento del 17%), seguita da quella per sistemi di monitoraggio e controllo applicabili a mezzi e attrezzature agricole post-vendita (35%). In parallelo, secondo lo studio, è cresciuta la superficie coltivata con strumenti di Agricoltura 4.0 da parte delle aziende agricole, che nel 2021 ha toccato il 6% del totale, il doppio dell’anno precedente. Infine, il 60% degli agricoltori italiani nel 2021 utilizza almeno una soluzione di Agricoltura 4.0, +4% rispetto al 2020, e oltre 4 su 10 ne utilizzano almeno 2, in particolare software gestionali e sistemi di monitoraggio e controllo delle macchine.

30° Giornata Mondiale dell’Acqua, presentato Rapporto mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo delle risorse idriche 2022

4) Opere d’arte digitali, McDonald’s entra nel mondo degli NFTs: Artisti al lavoro. McDonald’s si lancia nel mondo degli NFTs e uno dei ristoranti di Milano è la location dove con tavolette e PC Daniele Tozzi, Serena Gianoli e Nicola Laurora (Nico189) hanno creato per la nota catena, tre opere digitali che tramite blockchain diventano NFT.