Marevivo e il Gruppo Pellicano Hotels ancora insieme per la tutela delle spiagge italiane. Nel quadro della collaborazione, previste attività di pulizia della spiaggia, informazione e sensibilizzazione.

Riparte dalla spiaggia libera di Marina di San Nicola, a Ladispoli, la fattiva partnership fra Marevivo e il Gruppo Pellicano Hotels, uniti per la tutela dell’ecosistema marino. Il progetto rientra nella campagna nazionale di Marevivo “Adotta una spiaggia”, attraverso la quale è possibile sostenere l’Associazione nelle attività di pulizia, osservazione e valorizzazione di decine di spiagge in tutta Italia.

«Siamo davvero felici di avere al nostro fianco un partner attento e presente come il Gruppo Pellicano, che sin da subito ha intuito la necessità di applicare un modello imprenditoriale basato sulla sostenibilità» ha dichiarato Raffaella Giugni, Responsabile Relazioni Istituzionali di Marevivo. «Grazie all’impegno profuso nelle varie attività di pulizia delle tre spiagge adottate dal gruppo, siamo riusciti a raccogliere più di 300 kg di rifiuti solo nel corso del 2021. Un traguardo importante, perché per noi di Marevivo proteggere una spiaggia significa proteggere tutto un ecosistema, la spiaggia infatti è la casa di centinaia di animali. La campagna “Adotta una spiaggia” è un progetto che ci sta molto a cuore proprio perché vuole sensibilizzare le persone a guardare la spiaggia non come qualcosa da sfruttare nei mesi estivi, ma come un ecosistema ricco di biodiversità da tutelare tutto l’anno.»

Marevivo aderisce a “Roma cura Roma”, l’iniziativa lanciata dal Comune per ripulire insieme la città

Il primo appuntamento è in programma per venerdì 1 aprile nel Lazio e vedrà la pulizia del tratto di spiaggia che confina con La Posta Vecchia e Marina di San Nicola a Ladispoli, un’area isolata ma caratterizzata da un forte inquinamento da plastica che nei mesi invernali si deposita arrivando alle scogliere poste a protezione della costa. A questo, seguirà una seconda pulizia della Spiaggia della Chiaia a Ischia, in Campania, il 7 aprile. La terza si svolgerà il 10 aprile presso la Spiaggia dell’Acqua Dolce, a Porto Ercole, in Toscana.

L’iniziativa, che gode del Patrocinio del Comune di Ladispoli, si inserisce nell’ambito de “Il Dolce Far Bene”, il programma di sostenibilità del Gruppo Pellicano che coinvolgerà i tre hotel del Gruppo (La Posta Vecchia di Palo Laziale, Il Pellicano di Porto Ercole e il Mezzatorre Hotel & Thermal Spa di Ischia) in numerose attività di sostenibilità ambientale.

“Mai come in questo momento storico è importante essere coscienti dell’ambiente che ci ospita, e proprio per questo motivo continuiamo con le nostre azioni di sostenibilità anche grazie alla felice collaborazione con Marevivo. Pensiamo che la salvaguardia del mare e dell’ambiente sia fondamentale per il nostro futuro e siamo felici di impegnarci insieme al team dei nostri tre hotel in azioni concrete riguardanti i territori che viviamo quotidianamente”, commenta Marie-Louise Sciò, CEO & Direttore Creativo Pellicano Hotels.

Articolo precedenteRoma, torna la Formula E: cambia la mobilità, tutto quello che c’è da sapere
Articolo successivoPlastica, l’allarme di Greenpeace: “Raddoppierà entro il 2035”